Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 17:13

Liliana Segre e il ministro Gualtieri protagonisti del Cortile di San Francesco

Ad Assisi oltre venti incontri in tre giorni: atteso anche il direttore degli Uffizi e gli ad di Eni, Tim, Alitalia e Ferrovie

Ministro Gualtieri

Liliana Segre e Roberto Gualtieri per il Cortile di San Francesco. Sarà collegata ad Assisi da Milano la senatrice a vita protagonista di un dialogo in programma venerdì alle 21 con  il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, mentre il ministro dell’Economia è atteso per le 17 di domenica nella piazza inferiore di San Francesco per un incontro con il direttore del quotidiano La Stampa, Massimo Giannini, sull’economia dopo il Covid.

Ma questi sono soltanto due degli oltre venti appuntamenti, che saranno tutti trasmessi in streaming, su ambiente, architettura, francescanesimo, filosofie e arte in programma ad Assisi per la sesta edizione del Cortile di San Francesco, che quest’anno ruota intorno al tema Oltre i confini. Organizzata dal Sacro Convento di Assisi e dell’associazione Oicos riflessioni, in collaborazione con il Pontificio Consiglio della cultura e con il sostegno della Regione Umbria, la rassegna di incontri si aprirà venerdì alle 17 con la mostra Francescanesimo e Economia con un incontro al quale parteciperà il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, che aprirà ufficialmente il Cortile di Francesco.

Tra gli incontri in programma si segnala quello di sabato alle 17.30 quando la direttrice del quotidiano La Nazione, Agnese Pini, condurrà la tavola rotonda su geopolitica, economia e ambiente con gli amministratori delegati di Eni, Ti, Alitalia e Ferrovie dello Stato, rispettivamente, Claudio Descalzi, Luigi Gubitosi, Fabio Maria Lazzerini e Gianfranco Battisti. Ma nel programma di dialoghi c’è anche quello col direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze, Eike Schmidt, la presidente del Wwf Italia, Donatella Bianchi, il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus (in collegamento da Ginevra), l’economista Tito Boeri (in collegamento da Milano), lo storico Franco Cardini, il professore Filosofia e etica dell’informazione all’Oxford University, Luciano Floridi (in collegamento), e il Direttore del settimanale L’Espresso, Marco Damilano.

I commenti sono chiusi.