Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 8 agosto - Aggiornato alle 18:38

Il Grifo si salva se… Tutte le combinazioni dell’ultima giornata

In caso di vittoria a Venezia salvezza centrata, innumerevoli opzioni con un pareggio al Penzo. Intanto il Trapani attende l’esito del ricorso…

Time out del Perugia (foto Troccoli)

Sono tantissime le combinazioni che possono scaturire in vista dell’ultima giornata di campionato, con il Perugia che spera di evitare i playout.

La classifica nei bassifondi Cremonese, Virtus Entella 48, Venezia 47, Ascoli 46, Perugia, Pescara 45, Cosenza 43, Juve Stabia, Trapani 41*, Livorno 21 (*due punti di penalizzazione, in settimana atteso l’esito del ricorso siciliano)

Il calendario Ultima giornata delle squadre in lotta per la salvezza: Ascoli-Benevento, Entella-Cittadella, Trapani-Crotone, Cosenza-Juve Stabia, Venezia-Perugia, Chievo-Pescara, Cremonese-Pordenone

Le combinazioni In caso di vittoria a Venezia, Perugia salvo (si metterebbe alle spalle tra gli altri i lagunari)
– In caso di pareggio a Venezia, il Perugia deve sperare che il Pescara non batta il Chievo, visto che a pari punti con gli abruzzesi gli scontri diretti premiano gli umbri. Diverso se si arrivasse a pari punti col Cosenza che è in vantaggio negli scontri con il Perugia (vittoria in Calabria, pari al Curi), così come in caso di arrivo a pari punti con Cosenza e Pescara, visto che la classifica avulsa in questo caso premierebbe addirittura il Pescara (che ha vinto due volte col Cosenza) ed ai playout andrebbero Perugia e Cosenza. In caso di arrivo a pari punti con Perugia, Pescara, Cosenza ed Ascoli (che però nell’ultima giornata affronta il Benevento già promosso in A, dovrebbe perdere), la classifica avulsa premierebbe Pescara e Perugia ed ai playout andrebbero Ascoli e Cosenza. Invece in caso di arrivo a pari punti tra Perugia, Ascoli e Cosenza, la classifica avulsa vedrebbe avanti l’Ascoli (due vittorie col Cosenza), seguito da umbri e calabresi. In caso di arrivo a pari punti tra Perugia, Ascoli e Pescara avanti abruzzesi, poi nell’ordine Grifo e Picchio.
– In caso di sconfitta a Venezia, il Perugia deve eviterebbe i playout solo se il Pescara non fa punti a Verona e il Cosenza non batte la Juve Stabia.

I commenti sono chiusi.