martedì 21 novembre - Aggiornato alle 03:39

Ginnastica Ritmica, Duranti sugli scudi insieme alla nazionale azzurra

L’atleta de La Fenice Spoleto ha fatto incetta di allori in Francia, Azerbaijan, Portogallo e nell’esordio in World Cup a Pesaro

Agnese Duranti in azione

Fantastico inizio di stagione per Agnese Duranti: la giovane ginnasta de La Fenice Spoleto, insieme alla nazionale azzurra di Emanuela Maccarani, ha conquistato numerose medaglie nelle gare disputate nelle ultime settimane a Thiais in Francia, a Pesaro, a Baku in Azerbaijan ed a Portimao in Portogallo. Nel Grand Pix di Thiais oro nel concorso generale e due medaglie d’argento nelle finali di specialità, è stato tutto un susseguirsi di risultati eccellenti, che danno fiducia a questa squadra in vista dei Mondiali di settembre, che finalmente si svolgeranno in Italia per la prima volta.

Successi su successi A Pesaro, all’esordio nella World Cup, argento nel concorso generale e due medaglie d’oro nelle finali di specialità, in Azerbajian a Baku, in occasione della seconda tappa di World Cup, argento nel concorso generale e oro nella finale di specialità ai 5 cerchi. Infine, alla World Challenge Cup di Portimao sono arrivate tre medaglie d’oro, concorso generale e finali di specialità, gara con la presenza della formazione russa che ha dovuto sempre inchinarsi di fronte la bravura delle portacolori italiane. Per Agnese Duranti, già quinta agli Europei con la squadra juniores, si sta aprendo una carriera sportiva davvero entusiasmante, che potrebbe ripercorrere quella di Andreea Stefanescu.

Applausi per Bastida Momento positivo anche per Beatrice Bastida, sempre de La Fenice: la ginnasta si è classificata al 17esimo posto ai Campionati italiani Gold di Santa Croce sull’Arno. Bastida era all’esordio in questo tipo di competizione nazionale. Soddisfatta la direttrice tecnica regionale della sezione ritmica Laura Bocchini, che sottolinea l’ottimo lavoro svolto dalle ginnaste delle società umbre, dove spicca il titolo italiano di Vittoria Laliscia (Fortebraccio Perugia) fra le junior alle clavette e la convocazione di Lavinia D’Amato (Fenice Spoleto) al collegiale nazionale di Desio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *