Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 28 ottobre - Aggiornato alle 09:27

Bartoccini Fortinfissi Perugia, debutto da dimenticare

Netta sconfitta all’esordio contro la collaudata formazione di Chieri, le perugine mancano ancora di amalgama

Fabio Bovari, allenatore della Bartoccini

PERUGIA – CHIERI 0-3
(22-25 18-25 20-25)

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Mlinar 9, Koolhaas 2, Ortolani 6, Angeloni 9, Aelbrecht 4, Di Iulio 2, Rumori (L), Casillo 4, Havelkova 4, Agrifoglio 2, Cecchetto (L). Non entrate: Scarabottini, Carcaces. All. Bovari.

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Villani 16, Mazzaro 6, Grobelna 12, Perinelli 8, Zambelli 7, Bosio 3, De Bortoli (L), Frantti 3, Laak 1, Alhassan, Mayer. Non entrate: Gibertini, Meijers, Marengo. All. Bregoli.

ARBITRI: Verrascina, Grassia.
NOTE – Durata set: 25′, 24′, 24′; Tot: 73′.

Il campionato 2020-21 della Bartoccini Fortinfissi Perugia inizia con un passo falso casalingo. La squadra umbra, completamente rinnovata rispetto alla passata stagione, deve arrendersi in tre set al cospetto della Reale Mutua Fenera Chieri, una compagine già collaudata che nel match del PalaBarton ha sbagliato poco e niente.

Il commento La schiacciatrice ceca della Bartoccini Fortinfissi Perugia, Helena Havelkova, commenta la sconfitta: “C’è tanto da lavorare, Chieri ha giocato molto bene. È una formazione senza grandi nomi, ma gioca bene di squadra e copre bene il campo; mentre noi siamo state troppo tese e impazienti. Loro sono state brave a portarsi avanti con alcuni break che noi non siamo riuscite a recuperare. Ci vuole pazienza: siamo una squadra completamente nuova, oggi ci mancava il libero, avevamo alcuni problemini in mezzo, ma abbiamo bisogno di giocare e basta”.

I commenti sono chiusi.