venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:13
22 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:21

Semestrale Vuscom, utile netto a 755 mila euro: «Obiettivo indebitamento sotto al milione»

L'intero 2015 si è chiuso con un risultato positivo di poco superiore al milione di euro

Semestrale Vuscom, utile netto a 755 mila euro: «Obiettivo indebitamento sotto al milione»
La sede Vus di Spoleto

Oltre 750 mila euro. Questo il risultato della semestrale di Vuscom, la società di Vus spa che distribuisce il gas metano a famiglie e aziende nei comuni dei comprensori di Spoleto, Foligno e Valnerina ma che si sta allargando anche ad altri territori della provincia di Perugia. La performance realizzata dalla società guidata dall’amministratore unico Giorgio Dionisi è al netto delle imposte di competenza e risulta in crescita rispetto all’annualità 2015, chiusa con un utile netto di poco superiore al milione di euro.

Vuscom, utile netto a 755 mila euro La semestrale (gennaio-giugno) è stata presentata al socio Vus spa spiegando che il risultato netto di 755.797 euro «risente positivamente della rinegoziazione delle condizioni di acquisto della materia prima effettuata alla fine del 2015, e dell’andamento costante del numero della clientela retail sul territorio». Il margine operativo si attesta intorno ai due milioni di euro «ed è in linea col dato atteso, producendo riflessi analoghi anche sulla redditività operativa che gira intorno a 1,4 milioni». La posizione finanziaria netta è invece di poco superiore a 4,1 milioni «in miglioramento del 47 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015, quando il valore si attestava a 7,8 milioni. L’obiettivo – si legge nella nota di Vuscom – è portare l’indebitamento netto al di sotto di un milione entro il 2016». Dionisi ha commentato la semestrale spiegando che «è possibile ipotizzare una marginalità operativa come quella del 2015 e confermare ampiamente il risultato sull’utile netto dell’anno scorso. Dal punto di vista strategico e commerciale, oltre al continuo sviluppo degli utenti del mercato libero, arrivati al 43% del totale, si segnala un importante accordo che Vuscom sta definendo con una primaria associazione di categoria per la fornitura agli associati di consulenza e che dovrebbe determinare un ulteriore incremento dell’utenza retail nella provincia di Perugia. Gli effetti positivi di tale partnership – conclude l’amministratore unico – dovrebbero prodursi già entro la fine dell’anno».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250