sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 00:00
25 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:30

Schettino porta la Valnerina a Houston: ‘Il mondo magico’ premiato al WorldFest Film

Riconoscimento per il regista che ha ambientato la produzione in Umbria

Schettino porta la Valnerina a Houston: ‘Il mondo magico’ premiato al WorldFest Film

C’è anche parecchia Valnerina a Houston, negli Stati Uniti, al WorldFest International Film, che ha premiato anche ‘Il mondo magico’, film del regista Raffaele Schettino ambientato in alcune location proprio della valle del Nera umbra. Importante riconoscimento dunque per l’artista che ha portato a casa il Platinum Remi Awards, ossia la maggiore riconoscenza per la sua categoria.

La nomination Negli Usa dunque ecco la 49esima edizione del WorldFest-Houston International Film & Video Festival, terzo festival per ordine di importanza degli Stati Uniti. La rassegna è sostenuta anche dall’istituto di Cultura Italiana a Los Angeles e dal consolato italiano di Houston. Protagonista dunque Raffaele Schettino, attore, regista ed amministratore unico della Groucho Cinema s.r.l., campano anche se vive a Roma. Il suo primo film ‘Il Mondo Magico’ lo ha visto protagonista in Valnerina, tra Buonacquisto e Piediluco proprio per le riprese.

La storia Il film è basato su una storia vera irpina in un contesto etnografico di canzoni delle tradizioni orali d’Italia, dalla Lombardia alla Campania, passando per l’Umbria, e vede come protagonista un uomo di Frigento, paese natale del regista. Gianni, chiamato alle armi nella la campagna di Russia durante la seconda guerra mondiale e disgustato dagli orrori delle armi, diserta e trova asilo in una famiglia a Piadena dove si innamora di Teresa, ma l’armistizio lo vede tornare nella sua città di origine. Teresa lo raggiunge lì ma viene rifiutata e gli manda una maledizione.

La nomination Al festival a stelle e strisce il film ha prima ricevuto una nomination e poi il premio, ossia il Platinum Remi Awards, la maggiore riconoscenza per la sua categoria. Nel film hanno recitato, oltre a gente del posto, anche Alessandra Tavarone, Maretta Capossela, Nino Tavarone, Giovanni Buldo, Mara Calcagni, Mariella Ramundo, Elisa Dossena. Al lavoro hanno contribuito anche la Banda della Posta, il Duo della Lega di Cultura di Piadena (Roberto Seniga, Leardo Taraschi) e i Cantori della Valnerina per le musiche e i canti di tradizione orale del tempo. Il film inoltre é stato selezionato per il Ferrara Film Festival, organizzato con staff a base statunitense, che vede 14 lungometraggi in concorso dal 31 maggio al 5 giugno.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250