giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:17
26 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:32

San Giustino, il Prc: «Svastiche e frasi offensive nella notte precedente il 25 aprile»

La denuncia del circolo «Gramsci»: «Il gesto richiede e impone la vigilanza democratica delle istituzioni»

San Giustino, il Prc: «Svastiche e frasi offensive nella notte precedente il 25 aprile»
Una veduta aerea di San Giustino

All’indomani delle celebrazioni del 25 aprile un brutto episodio è stato portato alla luce dal circolo del Prc «Antonio Gramsci» di San Giustino: svastiche e frasi offensive sono state disegnate nella notte precedente la festa della Liberazione. «Il gesto richiede e impone la vigilanza democratica delle istituzioni e dei cittadini contro ogni tentativo di ridare legittimità al fascismo – spiegano in una nota i dirigenti di Rifondazione comunista – per questo rivolgiamo un appello alle forze democratiche e antifasciste del nostro territorio che si riconoscono nei valori della Costituzione repubblicana nata dalla resistenza, che nel 25 aprile hanno festeggiato il momento storico nel quale è avvenuto il ritorno alla democrazia e alle libertà nel nostro paese. Un appello anche alle forze dell’ordine competenti nel nostro territorio perché venga fatta piena luce su un atto che non può essere definito semplicemente come atto vandalico».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250