lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 09:03
24 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:04

Riparte ‘Con il cuore’ ad Assisi su Rai 1: ecco dove vanno i fondi e come contribuire

Diverse le destinazioni degli aiuti economici individuati per l'edizione 2016 della serata di beneficenza

Riparte ‘Con il cuore’ ad Assisi  su Rai 1: ecco dove vanno i fondi e come contribuire
Nel nome del cuore

Al via la gara di solidarietà dei frati di Assisi per le mense francescane in Italia. Venerdì 3 giugno, alle 20.35, su Rai1 in diretta dal sagrato della Basilica di San Francesco d’Assisi riparte ‘Con il cuore, nel nome di Francesco’, la serata benefica, condotta da Carlo Conti, che da quattordici anni aiuta e sostiene chi soffre e chi si trova in difficoltà.

La serata di beneficenza L’evento che unisce musica, cultura e spiritualità vedrà la partecipazione di artisti della musica italiana e testimoni di solidarietà e fraternità. «Ogni anno – si legge nella nota dei francescani – i frati del Sacro convento di Assisi organizzano una maratona di beneficenza e chiedono a tutti gli uomini di buona volontà un aiuto per le popolazioni più disagiate al mondo.

Come contribuire Per partecipare alla gara di solidarietà e sostenere la mensa dei poveri di Milano ‘Opera San Francesco’, la distribuzione di cibo in 40 scuole dell’Etiopia, la realizzazione di un dopo scuola in Burkina Faso e l’assistenza scolastica ai bambini poveri del Perù sarà possibile donare tramite il conto solidarietà intestato a: ‘Francesco D’Assisi – un uomo, un fratello Onlus: Iban IT 64 R 02008 38278 000103746115, oppure attraverso gli Atm del gruppo Unicredit, oppure tramite il sito www.conilcuore.info. L’iniziativa benefica è promossa dal Sacro convento di Assisi e dall’Istituto per il credito sportivo, alla sua realizzazione hanno contribuito Unicredit, Poste italiane, Comieco (Consorzio nazionale per il riciclo di carta e cartone) e Auxilium. La produzione del programma “Con il Cuore, nel nome di Francesco” è affidata alla Rai con il patrocinio morale di: Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Assisi.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250