giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 01:56
7 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:50

Rapina due anziani tra Foligno e Bevagna: 36enne arrestato e portato in carcere

Settantenni avvicinati con una scusa e poi derubati di portafogli e collanine d'oro, ordinanza del gip dopo le indagini dei carabinieri. Si cerca il complice

Rapina due anziani tra Foligno e Bevagna: 36enne arrestato e portato in carcere
Carabinieri di Foligno (foto Fabrizi)

Trentaseienne arrestato e portato in carcere. Sarebbe un folignate già noto alle forze dell’ordine l’autore della due rapine commesse nel marzo scorso a Bevagna e Foligno ai danni di altrettanti anziani, avvicinati dal bandito e da un complice entrambi in sella a una moto e derubati.

Anziani rapinati Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del comandante Angelo Zizzi e del tenente Ettore Pagnano, i due a volto coperto avrebbero commesso il primo colpo ai danni di un settantaseienne a cui avrebbero chiesto l’orario salvo poi dargli una spinta, sfilargli il portafogli e farlo cadere in terra. Qui con l’anziano riverso sul selciato, il trentaseienne gli avrebbe anche strappato la collanina d’oro che teneva al collo prima di darsi alla fuga in moto. Analoghe le modalità della rapina compiuta nelle campagne di Foligno, dove i due avrebbero avvicinato un settantottenne mentre lavorava le vigne intorno alla propria abitazione, chiedendogli se era possibile acquistare del vino.

Trentaseienne arrestato Dopodiché nel giro di pochi secondi gli hanno strappato la collanina d’oro e pure tre bottoni della camicia. Le indagini compiute sia dai militari della stazione di Bevagna che da quelli del Nucleo operativo e radiomobile di Foligno, hanno permesso di incastrare il trentaseienne. I riscontri investigativi sono stati portati all’attenzione della procura della Repubblica di Spoleto che per il trentaseienne ha chiesto e ottenuto dal gip del tribunale l’ordinanza di custodia cautelare in carcere con l’accusa di rapina. Le indagini proseguono per identificare anche il complice alla guida della moto.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250