mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:16
19 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:24

PUNTO B – Archiviato il ‘derby triste’ si torna in campo: Entella e Bari per Grifo e Fere

Il pubblico del Curi vince su un regolamento 'difettoso'. In vetta vola il Cittadella. Il giovane De Vitis fa un eurogol. Classifica e prossimo turno

PUNTO B – Archiviato il ‘derby triste’ si torna in campo: Entella e Bari per Grifo e Fere

di Leo Forleo

Un derby triste che lascia in eredità il ricordo di uno storico tifoso perugino stroncato da un malore, la sensibilità dei tifosi sugli spalti e la difficile decisione di far finire il match con l’incredibile melina che ne è scaturita. Cittadella ancora in vetta a punteggio pieno. Prossimi impegni: Perugia a Chiavari e Ternana al Liberati con il Bari di Stellone.

Un derby triste È difficile parlare di calcio all’indomani della disgrazia di Perugia dove un uomo, perdendo la vita per un malore, ha fatto passare tutto in secondo piano. Rimarranno di questo derby le scene concitate in gradinata, i soccorsi al povero Osvaldo Neri, lo sgomento tra i giocatori in campo, la rabbia e la bella solidarietà tra i tifosi delle diverse fazioni. Ma anche la decisione, che ha lasciato tutti un po’ perplessi, di finire la gara con la conseguente incredibile melina tra i ventidue giocatori in campo. Rimangono, effettivamente, i dubbi sulla decisione di finire la gara e la domanda che un po’ tutti si sono posti: e se non si fosse stati in risultato di parità? Come sarebbe andata a finire? Una falla del regolamento che, per questa volta, è stata colmata soprattutto dalla sensibilità dei tifosi sugli spalti del Curi.

Il resto della quarta giornata Vola ancora il Cittadella, alla quarta vittoria consecutiva (questa volta ai danni del Novara) e a punteggio pieno. Incalzano il Benevento (che durante la settimana è stato privato di un punto in classifica dalla Corte Federale) e il Frosinone, usciti indenni dai campi di Latina e Carpi, raggiunte da Bari (doppio Maniero per la vittoria sul Cesena), dal Verona vittorioso sull’Avellino e dal sempre più sorprendente Pisa che, dopo averlo battuto in Coppa Italia, si ripete ai danni del Brescia. Prime vittorie in campionato per Vicenza (corsaro a Salerno) e Spezia che supera, non senza patemi, la Pro Vercelli e si insedia alle spalle delle prime. Per finire, ancora pareggio per il Trapani (quattro pari in altrettante partite, questa volta con l’Ascoli) e tra Spal ed Entella.

Personaggio della settimana Alessandro De Vitis, centrocampista del Latina e figlio d’arte (molti ricorderanno il papà Totò centravanti di razza negli anni ottanta e novanta) ha messo a segno la rete che ha sbloccato il risultato di Latina-Benevento: un’autentica perla, per potenza e precisione, uno di quei gol che qualcuno ancora chiama “euro-gol” e che non ci si stanca mai di rivedere.

La prossima per le umbre Per il Perugia, dopo quattro buone partite (compreso il derby che, fino a quando si è giocato, ha mostrato undici Grifoni in palla, soprattutto nel secondo tempo, quando hanno messo sotto gli avversari) è necessario conquistare la prima vittoria in campionato: martedì sera gli uomini di Bucchi saranno di scena a Chiavari opposti alla Virtus Entella. Finora in trasferta il Perugia ha collezionato due pari in due partite ma, in entrambi i casi (a Cesena e a Brescia), facendosi rimontare quando sembrava potesse portare in porto la gara. Bucchi, nel derby di sabato scorso, ha ritrovato il gol di Rolando Bianchi, che può essere decisivo in questa categoria, e ha trovato, dopo il positivo esordio di Brescia, la conferma del giovane Di Nolfo.

Per la Ternana impegno al Liberati contro il sempre temibile Bari di Stellone. I pugliesi sono reduci dal vittorioso impegno contro il Cesena e possono disporre in attacco del capocannoniere del Torneo, Riccardo Maniero. Curiosità: la formazione biancorossa ha segnato quattro reti in campionato, tutte realizzate dal bomber napoletano. Le Fere, reduci dal punto del Curi, hanno mostrato una non perfetta tenuta atletica, messi sotto, negli ultimi venti minuti giocati, dagli avversari. Le note confortanti sono la bella rete di Falletti e la complessiva bella reazione di tutto il gruppo dopo lo svantaggio. Carbone potrà contare sull’aiuto di due ex: Di Noia e, soprattutto, Defendi, a lungo capitano del Bari.

La quinta giornata per le altre Primo turno infrasettimanale per la B. Si inizia lunedì sera con la sfida molto interessante tra due possibili protagoniste del campionato: il Cesena di Drago e la Salernitana di Sannino, reduci entrambi da cocenti sconfitte. Martedì sera alle 20:30 tutte le atre, a cominciare dall’impegno della capolista Cittadella ad Avellino: vedremo se gli uomini di Toscano sapranno interrompere la serie di vittorie dei veneti. Spicca lo scontro del Matusa tra due delle inseguitrici del Cittadella: il Frosinone ed il sorprendente Pisa di Gattuso. Per il Benevento impegno casalingo contro i piemontesi della Pro Vercelli mentre il Verona va sul campo non facile della neo promossa Spal ed il Carpi su quello del Brescia, uscito un po’ ridimensionato dalla sconfitta patita sul campo neutro di Empoli contro il Pisa. Per il Trapani di Cosmi secondo turno interno consecutivo contro lo Spezia di Di Carlo in una delle sfide più interessanti di giornata: riuscirà l’undici siciliano a centrare la prima vittoria stagionale o sarà lo Spezia a mantenere l’imbattibilità? Chiudono il programma Ascoli-Vicenza e Novara-Latina.

RISULTATI
Bari – Cesena 2-1
Carpi – Frosinone 0-0
Salernitana – Vicenza 2-3
Cittadella – Novara 3-1
Latina – Benevento 1-1
Perugia – Ternana 1-1
Pisa – Brescia 1-0
Spal – Entella 2-2
Spezia – Pro Vercelli 2-1
Trapani – Ascoli 1-1
Verona – Avellino 3-1

CLASSIFICA
Cittadella 12
Benevento 7
Verona 7
Bari 7
Frosinone 7
Pisa 7
Spezia 6
Spal 5
Brescia 5
Carpi 5
Entella 5
TERNANA 5
Cesena 4
Novara 4
Trapani 4
Vicenza 4
Ascoli 3
PERUGIA 3
Salernitana 2
Pro Vercelli 2
Avellino 2
Latina 2

PROSSIMO TURNO (martedì 20 settembre, ore 20:30)
Cesena – Salernitana (lunedì 19 settembre, ore 20:30)
Ascoli – Vicenza
Avellino – Cittadella
Benevento – Pro Vercelli
Brescia – Carpi
Entella – Perugia
Frosinone – Pisa
Novara – Latina
Spal – Verona
Ternana – Bari
Trapani – Spezia

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250