Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 4 luglio - Aggiornato alle 17:58

Terni, la startup che testa i prodotti per la casa del futuro

Anche la selezione del personale sfrutta le possibilità della tecnologia

Il mondo della casa cambia rapidamente grazie alla tecnologia e le quattro mura diventano uno spazio confortevole e rifugio dallo stress urbano dopo tanti mesi di “chiusura” forzata. Le persone hanno avuto il tempo di conoscere le criticità della propria abitazione e di scoprire le alternative sul mercato che permettono di viverla meglio e di impattare meno sull’ambiente.
Ci riferiamo ai prodotti per la casa accompagnati dall’aggettivo “smart”, ovvero quelli caratterizzati da un funzionamento intelligente pensato per ridurre sprechi, consumi e fatiche. È questo il core business di Domotica Full, la startup nata per condividere e divulgare tutto il sapere che riguarda elettronica smart e soluzioni domotiche per la casa.

Cosa sono gli elettrodomestici smart?
Il più popolare della categoria è forse il televisore smart ma ad oggi esistono centinaia di opzioni di questa tipologia di elettrodomestici. Per esempio pensiamo al robot aspirapolvere che ci permette di programmare le pulizie sullo smartphone e che studia la pianta della nostra abitazione terminando il lavoro solo quando tutto è perfettamente pulito. Oppure possiamo fare affidamento sul robot che taglia il prato ottimizzandone la crescita e lasciando il suolo nutrito per ottenere, nel giro di poche settimane, un giardino verde e florido come mai visto prima.
Ci sono poi i frigoriferi anti-spreco, le asciugatrici programmabili a distanza in base al carico di bucato e tutta una serie di grandi e piccoli elettrodomestici che ci aiutano a vivere meglio la casa grazie al potere della tecnologia. Sono “smart” anche perché impiegano meno risorse energetiche e, dunque, hanno un impatto ambientale ridotto rispetto ai tradizionali elettrodomestici. Vista l’ampia scelta di dispositivi del genere sul mercato, Domotica Full offre un interessante servizio di descrizioni e recensioni che aiutano i consumatori a scegliere il prodotto giusto su misura delle proprie esigenze.

Domotica e smart: quali differenze?
Ad oggi la differenza si è assottigliata parecchio. La domotica è quel ramo di automazione domestica che permette di creare un’abitazione efficiente attraverso sistemi direttamente collegati alla rete internet e alla casa. Gli elettrodomestici smart, invece, sono quelli che si collegano da remoto e che ci permettono una programmazione a distanza oltre ad una serie di funzionalità che ottimizzano i consumi e le attività domestiche.
Per un consumatore qualunque questa differenza risulterà piuttosto sottile proprio perché le innovazioni nel campo della domotica e quelle degli elettrodomestici smart si sono “accavallate” tra loro. Quindi una tapparella intelligente e attivabile da remoto in base all’orario in cui siamo soliti svegliarci (la sonoff) è domotica, mentre un robot aspirapolvere, generalmente, rientra tra le applicazioni smart per la casa. Ciò che conta per il consumatore è il miglioramento della qualità della vita che queste invenzioni apportano quotidianamente anche sui costi energetici.

Perché acquistare elettrodomestici smart secondo Domotica Full
È indubbio che tali elettrodomestici e sistemi siano in grado di migliorare la nostra vita a 360 gradi. Ogni elemento domotico e smart per la casa è pensato innanzitutto per avvantaggiarci nelle operazioni di routine come pulizia e manutenzione. Inoltre sono sistemi studiati per ridurre l’impronta inquinante delle case e per apportare significativi risparmi in termini energetici come testato e spiegato anche da Domotica Full.
Sul blog della start up leggiamo proprio come questi dispositivi siano pensati anche per persone a ridotta mobilità che, tradizionalmente, devono far riferimento ai servizi di assistenza domestica per compiere azioni quotidiane come pulire o rispondere al citofono.
Dunque grazie ai sistemi smart e alla domotica anche chi non è completamente autosufficiente troverà soluzioni per vivere la casa in modo confortevole e in piena sicurezza. In altre parole “smart”, oggi, è un nuovo modo di vivere, ovvero un approccio orientato all’efficienza e alla sicurezza della nostra casa

I commenti sono chiusi.