domenica 9 dicembre - Aggiornato alle 20:42

Terni: è morto a 73 anni Giampaolo Fatale, storico e controverso personaggio politico

Per anni personaggio di spicco della politica ternana, era stato coinvolto nella bufera che venti anni fa travolse molti

di M.T.

È morto, nella serata di mercoledì, Giampaolo Fatale, personaggio di spicco e per anni di punta, del Partito Socialista ai tempi di Bettino Craxi. Aveva 73 anni ed era malato da tempo.

La politica Medico chirurgo, dirigente dell’ospedale ternano, dal 1975 al 1980 era stato assessore ai servizi sociali del Comune di Terni. Nel 1985 era stato eletto in consiglio regionale e poi nominato assessore ai trasporti nella giunta guidata da Francesco Ghirelli. Nel 1987 era entrato in parlamento, ma ci restò solo per poco tempo, in quanto decise di restare a fare l’assessore a Palazzo Donini

Il carcere A gennaio del 1993 , invece, era entrato in carcere, perché coinvolto – come molti altri – nella ‘tangentopoli ternana’. Il sostituto procuratore, Carlo Maria Zampi, lo aveva accusato di concussione aggravata in concorso e Fatale, che fu sottoposto ad un lungo periodo di detenzione cautelare, presto poi servizio alla ‘Comunità Incontro’ di don Pierino Gelmini.

Il funerale La camera ardente nella sala consiliare del Comune di Terni sarà allestita venerdì mattina, mentre i funerali si terranno alle 14.30, nella chiesa di san Francesco.

Le condoglianze «Sicuramente ci mancherà un uomo perbene – dice il capogruppo del Pdl in consiglio regionale, Raffaele Nevi – e che amava il suo territorio. La vita gli ha riservato grandi successi e grandi dolori in cui però Giampaolo non ha mai modificato la sua grande passione per la politica, il suo grande amore per la famiglia e per la professione». Anche a nome dell’intero gruppo del Pdl della Regione, dice Nevi, «voglio pubblicamente formulare le più sentite condoglianze alla famiglia e in particolare a Stefano, valido consigliere al Comune di Terni, che con la sua attività terrà vivo il ricordo di Giampaolo».

nelle istituzioni”

Una replica a “Terni: è morto a 73 anni Giampaolo Fatale, storico e controverso personaggio politico”

  1. Pierlugi Rainone ha detto:

    Il termine socialismo craxiano è un ossimoro in quanto il craxismo è un fenomeno tipicamente di destra, che ha aperto la strada al berlusconismo vera e propria patologia dell’Italia contemporanea.
    iL crimine maggiore del craxismo, oltre che la corruzione endemica, è l’avere sdoganato il fascismo introducendo il termine di “socialismo tricolore” “cinguettando” con i sedicenti intellettuali della nuova destra, alla Accame tanto per capirci.
    Il vero socialismo è tutto altro, tra De martino e Craxi un paragone non è nemmeno realizzabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.