martedì 16 ottobre - Aggiornato alle 01:42

Terni, contratti rinnovati ai 60 interinali di Asm: «Lavoriamo per stabilizzarli»

Interrogazione di Gentiletti all’assessore Dominici: proroga fino all’estate prossima

Una seduta del consiglio comunale di Terni

«Prorogati i contratti dei 60 lavoratori interinali di Asm a rischio dopo il decreto dignità, ma è una soluzione temporanea fino al luglio 2019 e occorrerà impegnarsi per percorsi».

A dirlo durante il question time è stato l’assessore alle partecipate Fabrizio Dominici, rispondendo a un’interrogazione del consigliere  Alessandro Gentiletti (Senso civico) proprio sui precari della società partecipata per il quale Dominici «in prospettiva, si impegna a trovare percorsi di stabilizzazione attraverso concorsi pubblici che comunque tengano conto della anzianità di servizio. Su Asm stiamo lavorando in profondità su molti versanti, compreso quello di riportare all’interno dell’azienda attività che in passato sono state esternalizzate». Soddisfatto il presidente dell’assemblea Francesco Maria Ferranti, che ha auspicato, «nell’interesse di Asm e della città tutta, che si vada quanto prima a forme di stabilizzazione eliminando il precariato». A indicare la scadenza del luglio 2019 per i contratti degli interinali è invece il gruppo consiliare del Pd, guidato da Francesco Filipponi, che sottolinea « la necessità di continuare l’impegno in vista della scadenza di questa ulteriore proroga per dare stabilizzazione e certezze alle 60 famiglie coinvolte».

I commenti sono chiusi.