Quantcast
sabato 2 luglio - Aggiornato alle 19:29

Spoleto, dal giudice Muscato alla volontaria dell’anno Fedeli: ecco i 24 candidati di De Augustinis

Il magistrato di Cassazione presenta la lista degli aspiranti consiglieri tra medici, avvocatesse e piccoli imprenditori. Pronti anche i nomi di Fd’I

Umberto De Augustinis (foto Fabrizi)

di Chiara Fabrizi

Dal giudice Maurizio Muscato «praticamente un fratello» alla volontaria dell’anno Antonella Fedeli. Il candidato sindaco del centrodestra Umberto De Augustinis ha presentato i 24 aspiranti consiglieri che lo sosterranno nella corsa alla fascia tricolore con la lista Laboratorio per Spoleto, una delle cinque forze della coalizione di centrodestra coagulatasi intorno al magistrato di Cassazione: «E’ gente impegnata nel territorio, leale, pronta a scaricare le proprie competenze per un progetto, ma sono soprattutto persone che non hanno preso parte a stagioni passate, su cui ci possono essere ombre». In lista spicca comunque il nome di Roberto Ranucci, con un trascorso da socialista, e quello di Massimiliano Montesi riconducibile all’area moderata del Pd: in sala, con lo sguardo vigile, c’è il segretario della Lega Sandro Cretoni, che aveva già avvertito «sull’imbarco passeggeri», ma che sui due non ha sollevato troppe questioni.

FOTOGALLERY

Giudice Muscato e gli uomini di De Augustinis In pista con De Augustinis, oltre alla prof in pensione Miriam Carletti e le avvocatesse quarantenni Irene Finocchi e Beatrice Montioni,  c’è anche il vigile del fuoco Andrea Bartoli, il restauratore di San Giacomo Pierluigi Fiori e Luigi Fortunati, ribattezzato il custode dell’arte dimenticata dal settimanale Panorama, che gli aveva dedicato un ritratto. Con il magistrato di Cassazione candidato sindaco anche un altro giudice: si tratta di Muscato «che ha lavorato sia in procura a Spoleto, che in Corte d’Appello a Perugia». A chi chiede se Muscato avrà un posto in giunta in caso di vittoria, De Augustinis risponde che «non ci sono impegni preventivi, Muscato – dice – mi ha aiutato e mi sta aiutando molto in questa operazione, per me è come un fratello». Restando tra gli uomini va segnalata anche la candidatura di Andrea Tortora presidente dell’Accademia della Scherma di Spoleto, che nella palestra di Madonna di Lugo ha ospitato la conferenza stampa. Aspiranti consiglieri di Laboratorio per Spoleto anche il geologo Massimiliano Bacchi, il fotografo Filippo Grappasonni e l’imprenditore edile Sandro Mazzoli.

Tre medici e le donne  Corre con De Augustinis anche l’avvocato Salvatore Taverna «che – dice il magistrato di Cassazione – si è trasferito da poco a Spoleto ed è esperto di crisi aziendali». Dalla legge alla sanità. Nella lista, oltre al medico in pensione Mario Mancini, compare anche l’oculista Luigi Graziani «che risiede fuori città, ma qui ha uno studio» e, soprattutto, Paola Vittoria Santirosi, che il candidato sindaco lancia come «una star del mondo ospedaliero, dove si occupa di dialisi», ha anche lavorato alla Nefrologia del nosocomio di Spoleto. A conferma della trazione rosa di Laboratorio Spoleto, il candidato sindaco incassa anche la candidatura di Antonella Fedeli recentemente premiata come volontaria dell’anno. In pista anche la commercialista Paola Nannucci, Michela Ceccarelli, Monica Ferracchiato, Maria Grazia Argentati, Lidia Trabalza e Isabella Panni. Quanto crede che possa raccogliere in termini elettorali Laboratorio Spoleto? «In giro c’è molta simpatia per questo persone, sono sicuro che avremo il ritorno che meritiamo».

Lista Fratelli d’Italia Nel primo pomeriggio chiusa anche la lista dei 24 candidati per Fd’I sono: Rosario Murro, Alessio Allegrucci, Giovanni Amadio, Luigi Battaglini, Barbara Bonfante, Silvia Boschetti, Fabrizio Cassoni, Maria Grazia Catanzani, Carlo De Marchis, Andrea Donati, Andrea Duranti, Michele Leoni, Lorenzo Lillaci, Simona Mari, Sonia Meloni Cecconi, Domenica Micheli, Anna Picchi, Stefano Polinori, Barbara Rosati, Chiara Sabbatini, Paolo Schiavo, Cristian Sotera, Alessia Tilena, Roberto Tini.

@chilodice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.