martedì 23 luglio - Aggiornato alle 19:40

Il sindaco di Massa Martana si candida a Giano dell’Umbria: Bruscolotti pronta alla corsa

Dopo 10 anni lascia il piccolo borgo e tenta di conquistarne un altro: «Carriera politica? Non fatemi ridere»

Maria Pia Bruscolotti

di Chiara Fabrizi

Il sindaco di Massa Martana si candida a Giano dell’Umbria. Non è ancora ufficiale la corsa di Maria Pia Bruscolotti per raccogliere l’eredità di Marcello Bioli, che nonostante stia concludendo il primo mandato sarebbe pronto a lasciare la guida del piccolo comune. Il Pd e le forze di centrosinistra, infatti, hanno chiesto e ottenuto la disponibilità della Bruscolotti, sindaco uscente di Massa Martana, altro piccolo comune limitrofo che amministra da dieci anni ,«e io l’ho data, perché – dice – vivo a Giano dell’Umbria da 20 anni: è anche casa mia e questa comunità è la mia famiglia».

Bruscolotti pronta alla corsa A sostenerla sarà una lista civica «in fase di composizione insieme alle priorità programmatiche, a cominciare dalla ricostruzione post sisma sia pubblica che privata, su cui – va avanti Bruscolotti – posso mettere a disposizione l’esperienza maturata a Massa Martana». Ed è proprio sui dieci anni da sindaco già sulle spalle e pure sulla scelta di ricandidarsi per un terzo mandato nel vicino comune, Bruscolotti risponde che lei è «medico endocrinologo e mi converrebbe – dice – molto di più esercitare la professione a tempo pieno, invece di fare il sindaco. Escluso il tornaconto personale – risponde a Umbria 24 – se mi contestate di voler fare sempre il sindaco vi rispondo: che male c’è? C’è anche chi mi ha detto – continua – che voglio fare carriera politica, a loro ho risposto che fa ridere soltanto pensare di poter fare carriera tra Massa Martana e Giano dell’Umbria». Quindi sindaco perché si ricandida in un altro comune? «A me piace dare tempo, amore ed energia per questo territorio». Il 26 maggio, dunque, per i circa 3 mila elettori del piccolo comune, nel segreto dell’urna, la scelta sarà tra Bruscolotti e Manuel Petruccioli, avvocato trentenne, leghista doc, sostenuto da un listone. A Giano dell’Umbria è sfida a due, nel 2014 a correre per la fascia di sindaco furono addirittura cinque candidati.

@chilodice

I commenti sono chiusi.