Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 24 ottobre - Aggiornato alle 14:02

Perugia-Terni, sedute congiunte del consiglio: tornano sedute in presenza

Incontro i due presidenti dell’assemblea Arcudi e Ferranti: «Al tavolo anche i rappresentanti di Anci per i piccoli Comuni»

Sedute congiunte tra il consiglio comunale di Perugia e quello di Terni per discutere di temi condivisi nell’interesse dello sviluppo dei vari territori. Incontro mercoledì pomeriggio tra il presidente del consiglio comunale di Perugia Nilo Arcudi e l’omologo di Terni, Francesco Ferranti, proprio per progettare questa iniziativa istituzionale.

I temi «L’incontro ha toccato diversi temi – ha spiegato Ferranti al termine dell’incontro in una nota congiunta – tra questi la decisione di dar luogo a sedute congiunte dei consigli comunali di Terni e Perugia per discutere insieme dei problemi di maggior rilievo che accomunano le nostre due realtà, affinché questi temi abbiano maggiore presa sia nei confronti della Regione che del Governo. Pensiamo alla sanità, alle infrastrutture, alla cultura, allo sviluppo industriale, ai trasporti».

I tempi In programma due incontri, uno a Perugia e uno a Terni. «Inviteremo – spiega Ferranti – anche il rappresentante dell’Anci per i piccoli comuni in quanto non pensiamo ad una alleanza tra le grandi città ma ad una azione congiunta dei consigli comunali umbri, affinché la voce delle assemblee cittadine possa essere meglio ascoltata. Per preparare questa seduta congiunta Perugia-Terni a breve si metteranno a lavori entrambi gli uffici di presidenza. La riunione ha toccato anche tutta la fase della gestione emergenziale, legata al Covid 19. Con il presidente Arcudi mi sono confrontato spesso arrivando sempre ad una condotta comune, tesa a tutelare la salute di tutti i membri del consiglio e di tutti i partecipanti ai lavori. Ora ci sono le condizioni per un ritorno alle sedute dal vivo, dopo una lunga fase da remoto, fermo restando il rispetto delle distanze di sicurezza, dell’utilizzo delle protezione individuali e dell’assenza di pubblico che potrà comunque seguire i lavori del consiglio comunale dallo streaming. In questa modalità si terrà la seduta di martedì prossimo, dedicata al question time. Ringrazio il presidente Arcudi per l’ospitalità e per la stampa della città di Perugia, sarò lieto di contraccambiare quanto prima».

I commenti sono chiusi.