sabato 25 maggio - Aggiornato alle 16:27

Perugia, pronta la squadra del Pd: niente capolista e il segretario non si candida. I nomi

Per i dem quindici donne e diciassette uomini, dentro anche Borghesi. Sabato andranno depositate tutte le liste

A sinistra il segretario Paolo Polinori

di Daniele Bovi

Quindici donne e diciassette uomini, senza un capolista e quindi tutti rigorosamente in ordine alfabetico. Giovedì il Pd di Perugia è riuscito a completare, dopo l’assemblea della settimana scorsa che ha dato il via libera al primo pacchetto di 25 nomi, la lista di candidati da presentare alle elezioni del 26 maggio: i sette nomi mancanti sono quelli di Tiziano Benedetti, Lucia Brunetti, Carmela Rosaria Longo, Laura Vinti, Luciano Zucchetta, Ilde Bonne e Stefano Brilli. Non si candida dunque il segretario comunale Paolo Polinori, ipotesi circolata nelle scorse ore. Sciolto anche il nodo che riguardava Erika Borghesi: la consigliera uscente correrà per un terzo mandato.

I nomi Il primo blocco di nomi approvato rappresenta un mix tra consiglieri uscenti e facce nuove: in lizza, per quanto riguarda i primi, ci sono la capogruppo Sarah Bistocchi, Emanuela Mori, Elena Ranfa e la già citata Borghesi. Tra le new entry l’ex segretario comunale Francesco Giacopetti, Francesco Zuccherini, Milena Ceccarelli (che lavora nel mondo farmaceutico), Nicola Paciotti (uno studente di Colombella), Federico Balducci (dirigente di un’impresa), Francesco Lubello (un commercialista che già in altre occasioni si era candidato con il Pd), Diego Minelli, Marco Pignattini, Marko Hromis, Irene Pula (una studentessa), Nazzareno Cardinali, Simona Frenguelli, Livio Giannini, Fausto Frattegiani, Giovanni Frittella (un dipendente dell’Università), Simona Papini, Cristina Monaldi, Nicolò Scarponi, Francesco Fantusati (ambientalista laureato in Scienze naturali), Agnese Zanetti (studentessa di Scienze politiche) e Roberto Pannacci, che lavora per Sipa; Lavinia Pannacci invece, in un primo tempo inserita nella lista dem, per risolvere il problema di omonimia ha accettato la candidatura in una delle due civiche di Giuliano Giubilei, la seconda delle quali («Rete civica – Perugia in Europa con Giubilei») sarà presentata questa mattina. Tutte le liste andranno depositate entro le 12 di sabato.

Il servizio completo nel corso della giornata

I commenti sono chiusi.