mercoledì 20 marzo - Aggiornato alle 09:17

Da Perugia a Montefalco, lunedì il ministro Centinaio in Umbria: il programma

Il titolare del dicastero dell’Agricoltura sarà impegnato in una serie di incontri nel territorio

Il ministro Centinaio

Il ministro delle politich eagricole, alimentari e forestali Gian Marco Centinaio sarà in Umbria il 7 gennaio. Questo, secondo quanto spiega la Lega in un comunicato, sarà il programma della visita: dalle 11.30 sarà in Comune a Montefalco (il sindaco è Donatella Tesei, eletta senatrice della Lega) dove incontrerà il mondo dell’agricoltura e dell’aviticoltura. Alle 13 a Perugia prima alla Galleria nazionale poi nella sala della Vaccara per incontrare le autorità locali, gli operatori del turismo e i cittadini. La partenza dal capoluogo è prevista per le 14.30.

La visita «Siamo molto soddisfatti – dicono in una nota consiglieri e parlamentari della Lega – che il ministro Centinaio sia ospite della nostra regione. Vogliamo contribuire al rilancio dell’agroalimentare e delle eccellenze dell’Umbria, dall’agricoltura all’allevamento, dalla caccia alla pesca che vanno di pari passo con la tutela del territorio e a una rinnovata e attenta strategia del turismo, partendo dal capoluogo fino ai più piccoli borghi che hanno reso la nostra regione famosa nel mondo. «Il ministro – prosegue la nota – ha già dato prova di saper difendere coraggiosamente il made in Italy sul piano internazionale e siamo orgogliosi di potergli far conoscere il meglio del Cuore verde d’Italia». Centinaio, oltre agli operatori del settore, incontrerà il sindaco di Perugia Andrea Romizi e le altre autorità, ma ci sarà tempo anche per accogliere una delegazione di famiglie numerose. «Era sua infatti la proposta – ricorda la Lega – approvata nella legge di bilancio, di offrire una dote di terra e di 200 mila euro per ogni terzo figlio e oltre che nascerà tra 2019 e il 2021».

I commenti sono chiusi.