Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 27 febbraio - Aggiornato alle 10:14

Orvieto, il vicesindaco Ranchino rassegna le dimissioni: Tardani verso il rimpasto

Scossone politico nella giunta orvietana, l’avvocato leghista formalizza la volontà di mollare con una lettera

foto Facebook

In una lettera inviata al primo cittadino, Roberta Tardani, il vicesindaco di Orvieto, l’avvocato Angelo Ranchino, ha rassegnato venerdì mattina le proprie dimissioni, senza che vi fossero segnali di frizioni politiche almeno apparenti. Per capire fino in fondo le ragioni della volontà palesata, Tardani ha convocato il leghista con delega ad Attività produttive e sviluppo economico, edilizia, urbanistica e patrimonio, nella sede del Municipio e ha preso atto della scelta dell’avvocato, assumendone temporaneamente le deleghe.

Roberta Tardani «Lo ringrazio per il lavoro sin qui svolto – ha dichiarato in una nota il sindaco -. La decisione non stravolge gli equilibri politici determinati dalle scelte degli orvietani. Il periodo storico che stiamo vivendo ci impone tempi rapidi nella risoluzione di situazioni che non devono distogliere dai reali problemi. Nei prossimi giorni avrò un colloquio con i vertici regionali della Lega per affrontare insieme la questione, fermo restando le prerogative del sindaco nella composizione della squadra di governo della città». Chiarissima dunque sulla volontà di un rimpasto ‘a mani libere’.

 

I commenti sono chiusi.