Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 12 agosto - Aggiornato alle 16:42

Narni, Lucarelli lavora alla giunta: Mercuri verso la conferma, entra Rubini

Due donne e tre uomini nell’esecutivo del neo eletto sindaco, primo consiglio il prossimo 7 luglio

di M.G.P.

Se la data del primo consiglio comunale è stata decisa, ed è il 7 luglio, per la nuova giunta comunale di Narni ancora c’è da aspettare: lavori in corso. A Palazzo del Podestà siederanno tre uomini e due donne, ma niente di certo sui nomi, il neo eletto sindaco Lorenzo Lucarelli mantiene massimo riserbo e quelle che circolano sono solo ipotesi più o meno verosimili.

Possibili scenari L’attenzione è alta sulla più votata tra gli elettori del Partito democratico, Silvia Tiberti, sicuramente ‘dentro’ il nuovo esecutivo Lucarelli. Se venisse riconfermata assessore lascerebbe un posto in consiglio al primo dei non eletti Dem che in questo caso è Mirko Zitti ma tra i papabili in casa Dem per un posto in giunta c’è anche l’ex presidente del consiglio Giovanni Rubini anche lui uno dei ‘preferiti’ dagli elettori del Pd. Tra i nomi di spicco del Psi c’è sempre Marco Mercuri. Fedele alleato anche dopo l’esito, per lui sfavorevole, delle primarie con le quali in centrosinistra ha individuato l’aspirante primo cittadino, poi legittimato dal voto dei narnesi alle urne lo scorso 12 giugno, Mercuri quasi sicuramente terrà la carica di vicesindaco. Per i socialisti a quel punto si libererebbe uno scranno per Eleonora Fociani. Da non escludere del tutto l’ipotesi di un posto in giunta per l’ex assessore Alfonso Morelli anche se col passare delle ore questa pare perdere quota. Ultimo ma non da ultimo, oltre all’equilibrio di genere, c’è quello politico col M5s e in questo caso si apre la possibilità di un assessorato per Luca Tramini. Tra la giunta e il consiglio poi, si sa, c’è la presidenza dell’assise e questa potrebbe andare al Dem Michele Francioli. Se lo scenario fosse questo, mancherebbe comunque una donna e allora la scelta potrebbe ricadere su una candidata della lista Lucarelli, che in consiglio ha eletto due seggi: stando alle preferenze espresse dai cittadini potrebbe essere Alessia Quondam Luigi.

I commenti sono chiusi.