lunedì 20 maggio - Aggiornato alle 23:19

Movimento 5 stelle, ‘qualificati’ Agea e altri nove: i nomi. Rosetti: «Di Maio non risponde»

Ecco chi resta in corsa per le Europee in Umbria. A Perugia la capogruppo attacca: «Meritiamo una spiegazione». Marsciano: Offredi candidata

Laura Agea-©Fabrizio Troccoli

Passa al secondo turno, Laura Agea, l’europarlamentare uscente del Movimento 5 stelle, insieme ad altri nove candidati. Si tratta delle “europarlamentarie”, la selezione per la composizione delle liste in vista dell’appuntamento elettorale del 26 maggio, in corso sulla piattaforma Rousseau. I nomi sono stati pubblicati sul Blog delle stelle.

CHI SONO I CANDIDATI

I qualificati senza voti Oltre ad Agea, si contenderanno i posti in lista nella circoscrizione Centro per l’Umbria: Marco Carcea, Emanuela De Nigris, Alessandro Fama, Michelangelo Gubbiotti, Sabrina Liberatoscioli, Fedora Quattrocchi, Shahab Shir Akbari, Dario Toffano e Andrea Maria Zaccardi. Con quante preferenze non è dato sapere: vengono riportate solo per i perdenti. Il primo dei non qualificati è, infatti, Romano Racanella con 31 voti. E c’è già chi solleva polemiche sulla trasparenza: tutti gli europarlamentari uscenti sono passati al secondo turno nelle varie regioni (sono 200 a passare il turno, dieci per ogni regione), insieme ad alcuni big come Dino Giarusso e Filippo Nogarin. Ma nessuno sa con quanti voti.

M5S: SCONTRO APERTO DOPO CASO TIZI

Rosetti: «Di Maio non risponde» E sempre in tema di trasparenza (e di polemiche) non arriva nessuna risposta da parte di Luigi Di Maio a Cristina Rosetti, capogruppo M5s al Comune di Perugia, silurata nella corsa a candidata sindaco per fare posto a Francesca Tizi.  In un post su Facebook, Rosetti attacca: «Dal Capo Politico ancora nessuna risposta. “È doveroso spiegare perché a Perugia si sta tentando di azzerare un intero gruppo politico che in cinque anni non ha mai avuto contestazioni”. Attivisti che dalla nascita del M5S hanno fatto camminare il MoVimento sulle loro gambe meritano una risposta. Tra loro anche avvocati e ricercatori che ogni sabato per anni sono stati presenti nei mercati a spiegare alle persone la politica e le scelte, anche scomode, del MoVimento nazionale meritano una risposta plausibile. La città merita una risposta plausibile». Il post suscita decine di commenti, alcuni di appoggio, altri polemici. E, intanto, diventa sempre più probabile una discesa in campo di Rosetti con una lista civica.

Marsciano: c’è la candidata C’è, invece, la candidata del Movimento 5 stelle a Marsciano, anche se dovrà aspettare il bollino ufficiale. Si tratta della consigliera uscente Anna Offredi. «Gli inviti alla lista – si legge in una nota – sono stati partecipati a 16 persone, tra attivisti e simpatizzanti iscritti al M5s, e hanno aderito 12 candidati. Prima di ogni ufficializzazione, però, si dovrà attendere la certificazione della lista da parte del Movimento nazionale». Lo riporta Marsciano7.

 

I commenti sono chiusi.