lunedì 20 maggio - Aggiornato alle 22:55

Lorenzo Sensi si candida a sindaco di Spello con l’appoggio della Lega

Il 36enne fissa le priorità per il borgo: «Più ascolto e sicurezza, stop degrado periferie»

Lorenzo Sensi si candida a sindaco con l’appoggio dalla Lega e con la lista civica CambiAmo Spello. Domenica pomeriggio in municipio, infatti, il trentaseienne dipendente di Unicredit ha presentato la propria proposta di governo per i prossimi cinque anni. Anche il piccolo comune del Folignate, infatti, il prossimo 26 maggio sarà chiamato a eleggere sindaco e consiglio comunale. Tra le priorità programmatiche l’aspirante primo cittadino di Spello indica «l’ascolto dei cittadini, maggiore sicurezza e stop al degrado nelle periferie». Affiancato dal segretario della Lega Virginio Caparvi, poi, Sensi ha anche detto di voler «misurare la qualità della vita del cittadino cercando di restringere quella forbice tra l’ultimo e il primo. Il nostro obiettivo principale – ha poi articolato – sarà quello di riportare le istanze degli spellani dentro al Comune, mi metterò al vostro servizio per rispondere alle vostre esigenze. Chiediamo – ha concluso – un’alternanza a quella regia che ha governato per anni a Spello, diventata ormai troppo autoreferenziale e che sta immobilizzando tutta l’Umbria».

I commenti sono chiusi.