lunedì 20 maggio - Aggiornato alle 22:55

Giubilei incassa l’appoggio di +Europa. E Forza Italia si prepara a confermare Buco e Bruschini

La lista europeista si schiera col centrosinistra. Il 12 e il 13 i congressi provinciali di FI: commissari diventeranno coordinatori eletti

Giubilei insieme ad alcuni candidati di +Europa

di D.B.

Dopo le due liste civiche e quelle di Pd, Socialisti e Mdp, Anima civica e Radicali, a favore del candidato sindaco del centrosinistra Giuliano Giubilei si schiera anche +Europa. La formazione europeista dunque, che alle Europee del 26 maggio punta a superare la soglia di sbarramento del 4 percento, dovrebbe essere la sesta formazione a sostegno del giornalista. Nel pomeriggio di martedì il direttivo comunale del partito ha dato il via libera all’alleanza e ha presentato un documento, sottoscritto anche da alcuni dei candidati della lista, articolato in quattro punti: «Perugia +Europea, più ambiente, più mobilità, più welfare».

I PRIMI NOMI DELLE LISTE DI GIUBILEI

DROGA, SCONTRO NEL M5S PERUGINO

I congressi di FI Dall’altra parte della barricata intanto Forza Italia si prepara a celebrare, venerdì e sabato, i congressi provinciali che, salvo sorprese, porteranno alla trasformazione degli attuali commissari in coordinatori eletti. A guidare i due provinciali del partito che, dopo l’implosione del Pdl, torna a celebrare dei congressi, ci saranno i confermati Laura Buco (Perugia) e Sergio Bruschini (Terni). «I congressi – spiega la senatrice Fiammetta Modena – servono a fare squadra, a far crescere le persone. Molti di coloro che parteciparono sette anni fa, sono gli amministratori di oggi». Per quanto riguarda il congresso di Perugia, che si terrà sabato dalle 15 al Park Hotel, il programma prevede i saluti del sindaco Andrea Romizi e gli interventi del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, degli onorevoli Catia Polidori, Fiammetta Modena e Raffaele Nevi e del consigliere regionale Roberto Morroni.

Twitter @DanieleBovi

I commenti sono chiusi.