Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 16 maggio - Aggiornato alle 19:06

Elezioni, colpo di scena a Cascia: De Carolis unico candidato. Corsa a due a Monteleone e Poggiodomo

Il sindaco uscente Angelini se la vedrà con Pasquali, mentre nel comune più piccolo dell’Umbria si sfidano Amori e Marini

Mario De Carolis sindaco di Cascia e unico candidato

Colpo di scena a Cascia dove alla scadenza dei termini in Comune è stata presentata una sola lista, quella del sindaco uscente e ricandidato Mario De Carolis. La sfida elettorale più significativa della Valnerina terremotata, insomma, si chiude con un mese di anticipo. Partita aperta, invece, a Monteleone di Spoleto dove la prima cittadina Marisa Angelini se la dovrà vedere con Francesco Pasquali, mentre nel comune più piccolo dell’Umbria, amministrato dal commissario straordinario dopo la sfiducia al sindaco, sono due i candidati in corsa per la fascia tricolore: Marina Amori e Filippo Marini.

CASCIA

MARIO DE CAROLIS CANDIDATO SINDACO
Patto per Cascia: Samuele Aloisi, Daniela Benedetti, Antonella Burzacchi, Simone Di Crescenzio Aureli, Monica Del Piano, Luisa Di Curzio, Marco Emili, Alessandra Lepri, Antonio Lucci, Elisa Medici, Niccolò Sabatini e Stefano Veneri.

 

MONTELEONE DI SPOLETO

MARISA ANGELINI CANDIDATA SINDACA
Paese è futuro: Francesco Adinolfi, Federica Agabiti, Tiziana Angelini, Alessandro Cruciani, Gianluca Di Crescenzio, Cristian Moretti, Antonio Perleonardi, Mario Peroni e Massimo Rosati.

FRANCESCO PASQUALI CANDIDATO SINDACO
Aria nuova ripartiamo:
Attilio Allegretti, Mattia Moretti, Sofia Perleonardi, Manuela Giovannetti, Massimo Migliavacca, Biagio Peroni, Francesco Giovannetti.

 

POGGIODOMO

FILIPPO MARINI CANDIDATO SINDACO
Poggiodomo di tutti: Giampaolo Peroni, Paola Marini, Gianluca Benedetti, Lino Moriconi, Adolfo Flammini, Bruno Saveri, Alvaro Agrestini e Mirella Laurenti.

MARINA AMORI CANDIDATA SINDACA
Crescere insieme: Daniela Luciani, Alberto Piergentili, Massimo Tuccimei, Valter Catasti, Franco Esposito, Properzio Nervo, Aldo Bernardini, Patrizia Marcucci, Pietro Sesini e Monica Danti.

I commenti sono chiusi.