venerdì 6 dicembre - Aggiornato alle 20:23

De Luca si dimette dal consiglio comunale di Terni: «Non siedo su due poltrone»

Il grillino neo eletto in Regione lascia palazzo Spada: «Nessuna incompatibilità, ma coerenza politica»

Il grillino Thomas De Luca, eletto consigliere in Regione con il Movimento 5 Stelle, lascia la carica di consigliere comunale a Palazzo Spada. L’annuncio delle dimissioni con tanto di foto e post su Facebook: «Ho depositato ora al protocollo le dimissioni da consigliere comunale – scrive De Luca – Pur non essendoci a norma di legge alcuna incompatibilità con il ruolo di consigliere regionale, coerentemente con l’impegno politico da sempre preso con gli elettori da parte del M5S non ci sediamo su due poltrone. Nessun obbligo ma la volontà come primo ‘mandato zero’ d’Italia di dimostrare che la differenza la facciamo con i fatti e con ‘esempio’». Lo scranno di De Luca in consiglio comunale a Palazzo Spada sarà occupato dal primo dei non eletti del M5S alle scorse elezioni amministrative, Comunardo Tobia.

I commenti sono chiusi.