mercoledì 21 novembre - Aggiornato alle 19:02

Dalla riforma della giustizia a quella della Rai, i Radicali a Perugia con avvocati e docenti

Venerdì 9 assemblea al Nuovo cinema Méliès di via della Viola. Sul tavolo otto proposte di legge di iniziativa popolare

La toga di un avvocato (foto F.Troccoli)

Un’assemblea pubblica in cui discutere con gli operatori del diritto sulla riforma della giustizia, la riforma della Rai, le leggi antimafia e la riforma elettorale del Parlamento Europeo e di Camera e Senato. A organizzare l’appuntamento, che si terrà venerdì 9 dalle 17 alle 20 al Nuovo cinema Méliès di via della Viola, è il Partito Radicale. Con l’adesione della Camera Penale di Perugia interverranno esponenti del mondo universitario perugino, dell’avvocatura, parlamentari e dirigenti del Partito Radicale.

Chi ci sarà Tra i presenti Rita Bernardini (Presidenza del Partito Radicale), l’avvocato David Crescenzi dell’Università degli Studi di Perugia, Sergio D’Elia (Presidenza del Partito Radicale), l’avvocato Alessandra Fagotti, il professor Carlo Fiorio (Università degli Studi di Perugia), gli avvocati Pietro Gigliotti e Laura Modena (componenti del consiglio direttivo della Camera penale di Perugia), il deputato pd Walter Verini (componente Commissione giustizia della Camera). A moderare l’incontro saranno l’avvocato Alessandra Bircolotti ed Andrea Maori, attivista radicale di Perugia. Sono stati invitati i parlamentari eletti in Umbria componenti le Commissioni Giustizia di Camera e Senato. Durante l’assemblea sarà possibile firmare le otto proposte di legge di iniziativa popolare.

I commenti sono chiusi.