Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 14:14

Concorsi truccati all’Università per Stranieri: interrogazione M5s alla ministra

Atto depositato dalla senatrice Pavanelli che vuole sapere «come si intenda ristabilire la legalità nell’Ateneo»

L'Università per Stranieri (foto ©Fabrizio Troccoli)

L’inchiesta sui presunti concorsi truccati all’Università per Stranieri finisce sul tavolo della ministra Maria Cristina Messa. A portare all’attenzione del Governo la nuova inchiesta sull’Ateneo aperta dalla Procura di Perugia, che nei giorni scorsi ha eseguito un blitz procedendo all’acquisizione dei documenti e notificando 23 avvisi di garanzia, è stata la senatrice umbra del M5s Emma Pavanelli.

BLITZ ALLA STRANIERI

ALMENO CINQUE PROF INDAGATI

Concorsi della Stranieri, interrogazione alla ministra Con l’atto ispettivo la parlamentare vuole sapere da Messa «quali azioni di competenza intenda adottare affinché sia ristabilita la legalità nell’Università per Stranieri di Perugia e affinché quanto accaduto nell’Ateneo umbro non si verifichi negli altri Atenei italiani, tutelando e difendendo l’onorabilità dell’intero sistema universitario italiano». L’interrogazione alla ministra arriva dopo le parole del rettore Valerio De Cesaris che ha invitato «a non confondere le vicende dei singoli con quelle dell’istituzione accademica». Sul caso dei presunti concorso truccati, si tratterebbe di quattro procedure per l’assunzione di prof e ricercatori, tutte bandite nella precedente stagione della Stranieri, ossia quella guidata dall’ormai ex rettrice Giuliana Grego Bolli, indagano gli uomini della Guardia di Finanza che avrebbero iniziato ad avere sospetti sulla regolarità dei concorsi durante le indagini per l’esame farsa sostenuto a Perugia dal bomber Luis Suarez. In quella inchiesta, come in quella in corso, sono coinvolte la Grego Bolli, che ha poi lasciato la guida dell’Ateneo, e la prof Stefania Spina.

LA PROF VINCITRICE MAI CHIAMATA

IL CASO DEI CONCORSI PER I DOTTORATI

I commenti sono chiusi.