Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 17:01

Città di Castello, Valchiria Do’ nominata amministratore unico delle Farmacie tifernati

Scelta dal sindaco Bacchetta per  «competenza, professionalità e conoscenza della macchina pubblica»

Valchiria Do'

Valchiria Do’ è il nuovo amministratore unico delle Farmacie tifernati srl. Medico in pensione, con un passato al vertice della Cardiologia di Città di Castello, la dottoressa 68enne è stata scelta dal sindaco Luciano Bacchetta, mentre Marcella Petruzzi resta revisore unico della “partecipata”.

Valchiria Do’ alla guida delle Farmacie tifernati Il cambio al vertice della partecipata interamente in mano al Comune, fin qui guidata da Lazzaro Gaudenzi Fiorucci, avviene in un momento di particolare salute per la società che nel 2019 ha registrato un aumento di fatturato, passato da 4,3 a 4,5 milioni, e un utile di quasi 130 mila euro. «Si tratta di una nomina ispirata a criteri di competenza, professionalità e conoscenza della macchina pubblica in un settore strategico per gli equilibri economico-finanziari dell’ente», ha motivato la sua scelta il sindaco, aggiungendo di essere certo che «Do’ saprà trasmettere in questo nuovo ed importante incarico tutta la sua competenza, dedizione e umanità che l’hanno sempre contraddistinta nei vari ambiti lavorativi e sociali dove ha operato con successo. All’amministratore unico uscente, Lazzaro Gaudenzi Fiorucci, a nome della giunta, la più sentita gratitudine per il positivo lavoro svolto nei due mandati».

I commenti sono chiusi.