lunedì 13 luglio - Aggiornato alle 09:41

Caso Francescangeli a Terni, audizione in commissione. Fiorini: «I verbali finiranno in procura»

Il consigliere di Uniti per Terni dopo la deposizione a Palazzo Spada dell’ex assessore: «Si faccia piena luce»

Emanuele Fiorini col sindaco Latini (foto Umbria24)

«Ho deciso di protocollare la richiesta, rivolta al presidente della quarta Commissione, di inviare alla Procura della Repubblica sia la registrazione audio della stessa commissione che il relativo verbale affinché gli inquirenti possano verificare e far luce sulle varie vicende emerse». Così Emanuele Fiorini, consigliere comunale di Uniti per Terni, dopo aver ascoltato in quarta commissione l’ex assessore Sara Francescangeli.

Le parole La Francescangeli era stata convocata dopo che in una conferenza stampa, organizzata da lei stessa dopo che il sindaco Latini le aveva tolto le deleghe, aveva parlato di situazioni poco trasparenti in particolare per la situazione dei concorsi per dirigenti. A quel punto il sindaco Latini era stato chiamato a rispondere in consiglio su tali ricostruzioni e la stessa Francescangeli a riferire in commissione Controllo e garanzia.

Fiorini E dopo aver parlato per circa un’ora, la Francescangeli ha lasciato l’aula di Palazzo Spada, nel pomeriggio di mercoledì. «A mio avviso – ha spiegato Fiorini al termine dell’incontro di commissione a cui ha partecipato anche lui – l’avvocato Francescangeli è stata molto circoscritta sulle questioni sulle quali è stata chiamata a riferire e noi non possiamo sostituirci agli organi preposti al controllo. Per questo ho deciso di protocollare la richiesta, rivolta al presidente della quarta Commissione, di inviare alla Procura della Repubblica sia la registrazione audio della stessa commissione che il relativo verbale affinché gli inquirenti possano verificare e far luce sulle varie vicende emerse».

I commenti sono chiusi.