lunedì 5 dicembre - Aggiornato alle 01:27

Cascia, larga vittoria di Emili: «Siamo stati premiati, ora subito a lavoro»

Il sindaco di centro sinistra di Cascia Gino Emili è stato riconfermato con il 58,80 percento dei consensi

Gino Emili, sindaco di Cascia

di Maurizio Troccoli

Il sindaco di centrosinistra di Cascia, Gino Emili, è stato riconfermato con il 58,80 per cento dei consensi. ‘Un futuro per Cascia’, la lista vincente ha raggiunto 1209 voti, contro i 750 della candidata sindaco della lista ‘Cascia Nuova’, Luisa Di Curzio che raggiunge quota 36,47%. Arriva ultima Maria Cristina Lalli, candidata sindaco della lista ‘Cascia Città Aperta’, con  97 voti, ovvero il 4,71% dei consensi.

«Riconoscimento al nostro lavoro» «C’è stato riconosciuto il buon lavoro fatto in questi anni – ha detto Emili a Umbria24 – continueremo a portare avanti il lavoro fin qui fatto, a partire dalla scuola materna e dalla festa di Santa Rita che ci attende il 22 maggio».

L’opposizione «L’avversario credo abbia fatto un buon risultato. Le auguro – dice Emili – di avere uno spirito costruttivo con la maggioranza e di collaborare per il futuro della nostra cittadina. Certo nella campagna elettorale non si è rinunciato a qualche forzature. Ma io ho le spalle larghe e comunque è fisiologico delle campagne elettorali alzare un po’ i toni. Io sono sempre stato e continuerò ad essere il sindaco di tutti. Il giorno dopo le elezioni non mi sono mai chiesto chi mi abbia votato e chi no. Anche perché non è possibile saperlo»