domenica 21 luglio - Aggiornato alle 23:14

Laureti candidata alle Europee col Pd

Consigliere d’opposizione a Spoleto vicina a Zingaretti entra nella lista della circoscrizione centrale

Camilla Laureti

di C.F.

Camilla Laureti è candidata al Parlamento europeo con la lista del Partito democratico. A ufficializzare il suo nome è stato il segretario Nicola Zingaretti insieme a quello di altre 38 donne e 37 uomini in corsa nelle cinque circoscrizioni. Giornalista 44enne, Laureti è consigliere comunale di opposizione a Spoleto, comune in cui alle amministrative del 2018 è stata candidata sindaco con l’appoggio del Pd, non riuscendo però ad agguantare la fascia tricolore per un’ottantina di voti, con coda di veleni e accuse proprio tra i democratici. A distanza di dieci mesi, invece, Laureti, molto vicina a Zingaretti, entra come candidata del Pd umbro nella squadra della circoscrizione centrale, che comprende anche Toscana, Lazio e Marche. Alla fine lei ha avuto la meglio sul sindaco di Narni e vicesegretario del Pd regionale, Francesco De Rebotti, l’altro nome che i dem avevano proposto per la corsa a Bruxelles. Per qualche giorno, comunque, è anche circolato il nome della presidente di Regione Catiuscia Marini come candidata al Parlamento europeo, ma l’ipotesi è presto tramontata. A spuntarla alla fine è stata la Laureti che, oltreché a Spoleto e in Umbria, dovrebbe raccogliere voti anche a Roma e provincia. L’elezione di un candidato umbro è particolarmente complessa sia per le dimensioni della circoscrizione che per i pretendenti, tra tutti gli eurodeputati uscenti in cerca di rielezione Simona Bonafè capolista, David Sassoli e Roberto Gualtieri.

@chilodice

I commenti sono chiusi.