Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 6 dicembre - Aggiornato alle 11:36

Boom di Meloni, ma centrodestra giù: dal 57 al 45%. Perugia torna contendibile

In Regione infine arriverà una sorta di terremoto delle poltrone

Che Meloni in Umbria col suo 30,8 per cento abbia stravinto è fuori discussione, ma il centrodestra è passato dal 57 percento delle regionali all’attuale 45 percento. Il Pd va maluccio, ma meglio delle media nazionale, e il Terzo Polo è sopra la Lega e Forza Italia. E poi c’è il caso Perugia che, dopo la disperante sconfitta del 2019, ora è tornata contendibile con il 31 percento al Centrosinistra e il 10,4% di Azione. Una possibile base elettorale sopra il 40, dunque. E poi c’è il 12 dei pentastellati. In Regione infine arriverà una sorta di terremoto delle poltrone visto il totale ribaltamento degli equilibri interni al centrodestra. Continua a leggere

I commenti sono chiusi.