Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 12 agosto - Aggiornato alle 18:07

«Attivare la seconda squadra antincendi boschivi dei vigili del fuoco di Perugia»

Lo chiede il capogruppo della Lega Pastorelli a fronte «della situazione straordinaria che va combattuta con tutte le forze necessarie»

Il rogo di San Martino a Perugia del 24 giugno scorso

«Attivare la seconda squadra operativa formazione antincendio boschivo (Aib) dei vigili del fuoco di Perugia» è quanto chiede il capogruppo regionale della Lega, Stefano Pastorelli. «I numerosi incendi che in questo periodo stanno colpendo la regione, favoriti anche dall’aumento vertiginoso delle temperature e dal fenomeno della siccità – spiega il capogruppo leghista in una nota – rappresentano una situazione straordinaria che va fronteggiata con misure altrettanto straordinarie. Le squadre dei vigili del fuoco stanno affrontando, in questi giorni, dei carichi di lavoro molto gravosi e le previsioni delle prossime settimane lasciano presagire la possibilità di ulteriori criticità che vanno combattute con tutte le forze necessarie alla difesa del patrimonio boschivo dell’Umbria e della tutela dell’incolumità dei cittadini. Al fine di garantire l’efficacia del dispositivo di soccorso regionale, ci rivolgiamo alle autorità preposte affinché si attivi in tempi brevi la seconda squadra operativa Aib dei vigili del fuoco di Perugia per assicurare rinforzi alle unità già operanti».

I commenti sono chiusi.