venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 01:49
19 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:10

PlayStation 4 in vendita online a soli 100 euro: non è un affare ma un ‘pacco’, truffato 19enne

L'episodio a Gualdo Tadino: grazie al numero di cellulare e alla carta prepagata utilizzata i carabinieri risalgono a un truffatore 45enne

PlayStation 4 in vendita online a soli 100 euro: non è un affare ma un ‘pacco’, truffato 19enne
Truffe online

Ha messo in vendita su uno dei portali di e-commerce più utilizzati (Subito.it) una PlayStation di ultima generazione, ma dopo avere preso i soldi, non ha consegnato l’oggetto e si è reso irreperibile: il presunto responsabile, un uomo di 45 anni, residente nella provincia di Napoli, è stato rintracciato e denunciato alcuni giorni fa dai carabinieri della stazione di Gualdo Tadino. La vittima della truffa è un ragazzo di 19 anni, residente a Gualdo, che aveva acquistato a un prezzo davvero scontato, troppo scontato (appena 100 euro), l’ultimo modello della consolle con tanto di joystick e un gioco, messa in vendita da una società fasulla (la medioelettrio.2015). Come concordato con il venditore, il ragazzo ha pagato i cento euro ricaricando una carta prepagata, ma non ha mai ricevuto la merce. Le indagini svolte dai carabinieri tramite il numero di telefono utilizzato dal venditore e gli estratti conto della carta prepagata, hanno portato all’identificazione del 45enne, peraltro già indagato in passato per reati di vario genere e anche per truffa. «Il fenomeno delle truffe online – aggiungono i carabinieri di Gualdo – sembra essere sempre più frequente nella convinzione di molti che, credendo di risparmiare utilizzano, il web per fare acquisti». Pertanto i militari invitano i consumatori «a essere più attenti e maggiormente scrupolosi nell’effettuare tali operazioni, diffidando dai prezzi troppo convenienti e da chi evita di fornire dati precisa sulla propria identità».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250