domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:50
20 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:26

Pinocchio gioca coi videogame e fa amicizia sui social: a Foligno arriva l’incanto dei burattini

La compagnia del Teatro umbro porta al San Carlo la rivisitazione del celebre personaggio di Collodi

Pinocchio gioca coi videogame e fa amicizia sui social: a Foligno arriva l’incanto dei burattini

Pinocchio sbarca in Umbria, ma nella rivisitazione della favola il celebre personaggio di Collodi gioca con i moderni videogames e strizza l’occhio pure ai social-network. Sarà l’antica arte dei burattini a presentare Pinocchio in chiave moderna con uno spettacolo che ha già fatto il giro dell’Italia e che ora arriva a Foligno.

Pinocchio sbarca in Umbria A mettere in scena la rappresentazione Pinocchio le avventure di un sognatore  (75 minuti la durata) è la compagnia del Teatro umbro dei burattini diretta da Andrea Bertinelli e Vioris Sciolan. L’evento, patrocinato dal Comune di Foligno, sarà di scena al Teatro San Carlo sabato 24 settembre alle 17.30 e domenica 25 settembre alle 15.30 e 17.30. La particolarità dello spettacolo è quella di raccontare una favola senza tempo che ha appassionato generazioni di bambini attraverso l’antica arte dei burattini che riesce ancora a emozionare e a divertire, lasciando ai più piccoli anche spazio per l’immaginazione. Ma non basta. Un’altra particolarità è quella di raccontare la celebre storia con un’originale rivisitazione, visto che Pinocchio giocherà e sarà alle prese con i moderni videogiochi o ancora socializzerà con gli altri bambini anche attraverso i social-network.

Tre spettacoli a Foligno La compagnia ha deciso così di avvicinare il giovane pubblico parlando il suo stesso linguaggio, il linguaggio delle nuove generazioni che trascorrono il tempo libero su internet oppure giocando con la playstation. Ma questa volta non sarà così. I bambini potranno fare una nuova esperienza attraverso un nuovo linguaggio, quello dei burattini, che per molti sarà inedito. I burattini, di grandi dimensioni, utilizzati dalla compagnia umbra sono in legno e tutti dipinti a mano, delle vere e proprie opere d’arte realizzate da un anziano artigiano torinese. Le musiche dello spettacolo, tutte originali, sono composte da Giuliano Ciabatta in arte “Paco”, musicista e compositore con al suo attivo prestigiose collaborazioni con artisti di livello nazionale. Una fra tutte quella con Lucio Dalla. La compagnia del Teatro umbro dei burattini ha già alle spalle decine di spettacoli in tutta la penisola ed è finalmente tornata in Umbria.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250