domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 04:00
2 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:16

Piediluco, via ai lavori per il Centro remiero finanziati da Ast: cantiere finito entro ottobre

A darne notizia è il consigliere comunale Sandro Piccinini con un post su Facebook

Piediluco, via ai lavori per il Centro remiero finanziati da Ast: cantiere finito entro ottobre
Il rendering del progetto Ast

di C.F.

È stato aperto martedì il cantiere per i lavori di riqualificazione e potenziamento del Centro remiero Paolo D’Aloja di Piediluco (Terni) finanziati da Tk-Ast. A darne notizia con un post su Facebook è direttamente il consigliere Sandro Piccinini (Pd) che ha salutato con soddisfazione l’avvio degli interventi che, salvo intoppi, dovrebbero concludersi entro 31 ottobre 2016.

Via ai lavori per il Centro remiero finanziati da Ast Come emerso già nei mesi scorsi, a seguito dell’avviso pubblico per la sponsorizzazione del cantiere emesso dal Comune di Terni, i lavori progettati per conto del sito siderurgico di Terni dall’ingegnere Francesco Ansuini, che è anche direttore dei lavori, permetteranno non soltanto di bonificare e riqualificare un’area di interesse pubblico, ma anche di incrementare gli spazi disponibili in occasione delle manifestazioni di canottaggio nazionali e internazionali. In base al progetto definitivo saranno realizzati nuovi spogliatoi, accessi al lago e possibilità di ricoverare le barche. Tra gli elementi messi in evidenza dall’azienda anche «l’integrazione degli interventi con il contesto ambientale del sito in un’ottica di minimizzazione dell’impatto paesaggistico».

@chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250