giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 00:13
9 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:27

Picchia una donna incinta a Ponte San Giovanni: rapinatore nigeriano arrestato dalla polizia

La giovane è stata inseguita dal suo aggressore che pretendeva di farsi consegnare il cellulare. Quando gli è stato risposto 'no' le ha sferrato due pugni portandole via soldi e smartphone

Picchia una donna incinta a Ponte San Giovanni: rapinatore nigeriano arrestato dalla polizia

Un nigeriano di 20 anni è stato arrestato dalla polizia poiché ritenuto responsabile di aver rapinato una donna incinta a Ponte San Giovanni. Secondo la ricostruzione lo straniero ha sferrato alcuni pugni alla connazionale – caduta a terra – per impossessarsi del telefonino e dei soldi. Lo straniero è ance stato indagato per lesioni aggravate.

L’aggressione La chiamata al 113 è arrivata da parte di alcuni passanti che hanno soccorso la giovane vittima dell’aggressione. Nella zona industriale del quartiere gli agenti della squadra volante hanno rintracciato il nigeriano che indossava una canottiera strappata.

La donna incinta Secondo quanto riferito in questura la donna incinta è stata seguita a Ponte San Giovanni dal suo aggressore che le ha chiesto con insistenza di farsi consegnare il cellulare. Quando gli è stato risposto ‘no’ le ha sferrato due forti pugni e le ha portato via lo smartphone e i pochi soldi che aveva. Il bottino era nelle tasche dei pantaloni dello straniero fermato pochi minuti più tardi.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250