domenica 2 ottobre 2016 - Aggiornato alle 00:18
9 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 10:32

Philippe Daverio e Romano Notari a Campello sul Clitunno con ‘L’arte dello spirito e del cibo’

Sarà donata un’opera al Sacro convento di Assisi. Cena con lo storico all’antico casale Urbani a Scheggino

Philippe Daverio e Romano Notari a Campello sul Clitunno con ‘L’arte dello spirito e del cibo’

È in programma per sabato 9 luglio ‘L’arte dello spirito e del cibo’, l’iniziativa che vede insieme lo storico dell’arte Philippe Daverio e il pittore umbro Romano Notari. L’evento, organizzato da Startup16, si sviluppa in due tappe, la prima, a partire dalle 16.30 a Campello sul Clitunno alla Casa d’arte Romano Notari in cui il maestro vive e lavora. Qui, Daverio dialoga con l’artista sull’arte dello spirito che contraddistingue la sua pittura mistica, luminosa e visionaria. A seguire avverrà la consegna a padre Enzo Fortunato dell’opera che Notari ha donato al Sacro convento di Assisi.

La giornata La seconda parte dell’iniziativa sarà dalle 20.30 all’Antico casale Urbani, a Scheggino, con una cena a base di prodotti a chilometro zero e slow food scelti lasciandosi ispirare dai colori che predominano nella pittura di Notari, giallo, arancione, rosso, marrone e viola. Nell’antica dimora saranno  esposte opere di Notari e Daverio tiene una seconda conferenza dedicata proprio al cibo e il suo rapporto con l’arte.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250