sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 19:12
26 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:03

Perugia, un altro ladro espulso dall’Italia: la polizia lo scorta con l’aereo da Fiumicino fino in Albania

Il trentenne era inottemperante all'ordine del questore. E' conosciuto per precedenti che vanno dal furto al possesso di chiavi alterate e grimaldelli. Bloccato due volte in città in tre settimane

Perugia, un altro ladro espulso dall’Italia: la polizia lo scorta con l’aereo da Fiumicino fino in Albania
Un'auto della polizia

di En.Ber.

Rimpatriato dalla polizia un albanese di 30 anni inottemperante all’ordine di espulsione del questore di Perugia. Lo straniero, con vari precedenti per reati contro il patrimonio, lesioni personali e possesso di chiavi alterate e grimaldelli, era stato bloccato il 2 agosto da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Fortebraccio: durante gli accertamenti erano emerse irregolarità a proposito della sua presenza in Italia. Aveva violato le leggi sull’immigrazione.

Di nuovo bloccato ed espulso Nonostante la convalida dell’arresto e l’espulsione disposta dal prefetto il trentenne non aveva lasciato l’Italia come gli aveva intimato il questore. Ma circa tre settimane più tardi è stato nuovamente bloccato dalla squadra volante impbasta l’ordine degnata nei controlli del territorio e, stavolta, è stato allontanato con la forza. Gli agenti dell’ufficio immigrazione lo hanno accompagnato fino all’aeroporto di Roma Fiumicino: alle 15.30 di venerdì è tornato in volo verso il suo Paese, destinazione Tirana.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250