domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 09:09
24 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:20

Perugia, sulle nuove strisce blu arriva il no di Forza Italia: «Serve cambio di rotta rispetto al passato»

Il gruppo consiliare sulle trattative in atto tra Comune e Sipa: «Abbiamo dubbi sul cedere altri spazi per la sosta a pagamento. Più che altro si riducano le tariffe»

Perugia, sulle nuove strisce blu arriva il no di Forza Italia: «Serve cambio di rotta rispetto al passato»
Un parchimetro Sipa in Borgo XX Giugno

Sulla trattativa tra giunta comunale e Sipa, la società, ormai interamente privata, che gestisce i parcheggi della città, si mette di traverso Forza Italia, il partito del sindaco Andrea Romizi. Il gruppo consiliare infatti chiede «un cambio di rotta rispetto alla gestione delle passate amministrazioni. Avanziamo pertanto dubbi che si possano concedere altri spazi per la sosta a pagamento, in particolar modo in zone della città in cui è già problematico trovare aree non sottoposte a parcometro». Il gruppo forzista chiede più che altro una maggiore tolleranza in tema di multe («si viene multati per pochi minuti di sosta oltre l’orario del cedolino») e una «diminuzione concreta» delle tariffe, secondo Forza Italia «tra le più alte d’Italia». Infine i consiglieri si appellano a Sipa affinché porti avanti le opere di ammodernamento promesse nei giorni scorsi (in primis il ripristino del piano sopraelevato di viale Pellini) e l’installazione di infopoint utili per chi arriva da fuori città e da fuori regione.

Le ipotesi Secondo quanto trapelato in queste ore, le idee intorno alle quali si sta ragionando a palazzo dei Priori sono queste: in ballo c’è uno sconto, sia per quanto riguarda le strisce blu che i parcheggi, intorno al 20-30 per cento, a fronte di un arrivo delle strisce blu nell’area di via Ripa di Meana, assai utilizzata da pendolari così come dai residenti. Qui Sipa potrebbe ricavare altri 200 posti circa, che potrebbero costare 1,50 euro al giorno. In più la sosta a pagamento potrebbe fare capolino anche nell’area della Cupa.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250