mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 08:51
8 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:36

Perugia, sperona auto della polizia e scappa dal finestrino: preso spacciatore

La squadra mobile della polizia arresta un 29enne albanese che nascondeva la cocaina sotto un sasso

Perugia, sperona auto della polizia e scappa dal finestrino: preso spacciatore
Polizia in azione (foto Colonna)

Lo cercavano da settimane, il pusher con la Citroen che girava Perugia usando l’auto come “negozio” ambulante per vendere la cocaina. I poliziotti lo hanno sorpreso e catturato dopo un rocambolesco tentativo di fuga venerdì scorso a Ferro di Cavallo.

Case bruciate La caccia allo spacciatore era iniziata dopo un controllo nella zona di Case Bruciate dove, un pomeriggio delle scorse settimane, gli agenti notavano una Citroen, con alla guida un giovane, avvicinarsi a un’altra autovettura con a bordo due persone. Il conducente della seconda auto è sceso, è salito per breve tempo nella Citroen e poi è tornato nella sua macchina per poi allontanarsi. Bloccato dalla polizia, lui e il passeggero avevano 10 involucri con circa 9 grammi di cocaina pura. I due hanno ammesso di averla comprata, come facevano da anni, dall’albanese della Citroen, identificato in M.D. 29enne privo del permesso di soggiorno.

Droga sotto l’albero La ricerca dell’auto del pusher è proseguita fino a venerdì scorso: i poliziotti la hanno avvistata a Ferro di Cavallo e seguita a distanza. Una volta arrivato in strada dei Conservoni, l’autista è sceso e si è avvicinato a un grosso albero e, dopo essersi guardato intorno, si è abbassato, ha sollevato un grosso, ha preso qualcosa e si è allontanato. La polizia lì ha poi trovato due involucri in cellophane con all’interno una trentina di bustine termosaldate contenenti cocaina.

La cattura Poco dopo, il 29enne è stato di nuovo intercettato a Ferro di Cavallo: la Citroen era posteggiata all’ingresso di un noto ristorante. I poliziotti hanno affiancato la vettura, ma il conducente ha messo in moto speronando la Volante, tuttavia il tentativo di fuga è durato poco conla Citroen che ha impattato violentemente contro un masso. Lo straniero ha allora tentato la fuga a piedi, uscendo dal finestrino lato guidatore e saltando sul cofano della macchina della polizia, ma dopo un brevissima colluttazione, è stato bloccato e arrestato. Sotto il tappetino della Citroen, gli agenti hanno trovato altri due grammi di cocaina, mentre a casa è stato sequestrato materiale per il confezionamento dello stupefacente. Il 29enne è stato arrestato.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250