giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:25
8 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:42

Perugia, spacciava cocaina e viveva in hotel: polizia arresta un pusher albanese «senza lavoro»

Eseguita dalla squadra volante un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un trentenne accusato di aver «gestito un remunerativo giro in città e nelle immediate periferie»

Perugia, spacciava cocaina e viveva in hotel: polizia arresta un pusher albanese «senza lavoro»
Polizia al lavoro (foto F.Troccoli)

di En.Ber.

Eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un albanese di 30 anni accusato di aver spacciato cocaina in almeno dieci circostanze. I poliziotti della squadra volante sono andati ad arrestarlo in un hotel di Olmo. Sebbene vivesse da anni in Italia – è stato riferito in questura – lo straniero non svolgeva alcun lavoro. Stando alla ricostruzione degli investigatori il trentenne «gestiva un remunerativo giro di spaccio di cocaina in città e nelle immediate periferie». Ora è in cella a Capanne.

Bricolage Per furto di utensili da lavoro in un negozio di bricolage è stato invece denunciato un 28enne romeno sorpreso dagli addetti alla vigilanza a rubare dagli scaffali. Il giovane, incensurato, ha restituito tutto ciò che aveva frettolosamente infilato nelle tasche qualche istante prima.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250