martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:35
20 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:58

Perugia, sei artisti giapponesi espongono opere a tema ‘Asimmetria’

‘Kaze no Yukue - Dove va il vento’ è la mostra organizzata presso la Galleria d’Arte Artemisia

Perugia, sei artisti giapponesi espongono opere a tema ‘Asimmetria’

‘Kaze no Yukue – Dove va il vento’ è la mostra organizzata presso la Galleria d’Arte Artemisia di Perugia, che diviene palcoscenico di raffronto del nuovo panorama artistico contemporaneo, per conoscere nuove forme e correnti d’arte progressiva. L’evento ha luogo per celebrare i 150 anni di rapporti e scambi amichevoli intercorsi tra Italia e Giappone. L’idea della collettiva è di Chigusa Kuraishi, artista giapponese da anni residente in Italia.

Gli artisti In mostra, a cura di Floriano Terrano, sei artisti giapponesi che espongono le loro variazioni sul tema del fukinsei (不均整, ‘asimmetria’), uno dei segni fondanti del linguaggio artistico giapponese: Makoto (installazione), Maki Hasegawa (illustrazione), Junko Ito (in arte Moe – calligrafia d’avanguardia), Tomomi Abe, Mohri Motoro, Chigusa Kuraishi (pittura). Naturale nella tradizione dell’arte giapponese e dell’Estremo Oriente, l’asimmetria è invece rifuggita dalla pittura classica italiana ed occidentale creatrice della prospettiva, dell’armonia, del bilanciamento dei volumi.

Arte giapponese Perugia, città dove hanno vissuto ed operato i protagonisti dell’arte italiana, ospita questa mostra che vuole suggerire uno sguardo diverso ad un linguaggio artistico che, nella sua tradizione che si sta perdendo, è semplicemente differente. Nella tradizione artistica giapponese sussiste la concezione Zen dell’asperità, della non regolarità, dell’incompletezza. Uno spazio per esprimere esteticamente qualcosa non necessita il proprio riempimento oggettuale e definitivo. Il gioco di equilibri che si crea prevede dunque una destrutturazione, una sorta di rottura e sbilanciamento dimensionale che, paradossalmente, induce a percepirne una trasversale ma delicata armonia.
Date ed orari L’inaugurazione della mostra sarà venerdì 20 maggio alle ore 18 presso la Galleria d’Arte Artemisia di Perugia, aprirà l’evento la famosa violinista giapponese Azuza Onishi che per l’occasione eseguirà un piccolo concerto. La mostra si potrà visitare fino al 10 giugno, dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250