domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:49
29 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:08

Perugia, Santopadre: «Camplone? È assurdo che si parli ancora di lui»

Il presidente biancorosso rincara la dose: «Io ho fatto solo del bene al mio ex allenatore, l'ho rimesso in pista dopo cinque esoneri»

Perugia, Santopadre: «Camplone? È assurdo che si parli ancora di lui»

MULTIMEDIA

Guarda il video

di G.N.

Camplone è in arrivo con il suo Bari a Perugia e inevitabilmente le considerazioni alla vigilia del match del Curi con i pugliesi, valido per la 39esima giornata di campionato,  riportano a galla vecchie ruggini o punti interrogativi non sempre risolti  ma riemersi più volte durante la stagione di quest’anno.

Nulla contro Camplone Ma il presidente dei grifoni Massimiliano Santopadre taglia corto e puntualizza: «È assurdo che si dica che io ho fatto del male a Camplone. Con lui era finito un ciclo e credo di poter dire che ci sia un rapporto di riconoscenza reciproca per  quello che abbiamo fatto insieme. Lo aspetto per riabbracciarlo anche se naturalmente lui verrà a giocarsi la partita perché adesso è l’allenatore del Bari e noi abbiamo ancora delle possibilità che abbiamo il dovere di giocarci. Io voglio i tre punti».

VIDEO: PARLA SANTOPADRE

Rinato a Perugia «Mi sembra anche che il Perugia – ha precisato Santopadre –  abbia ridato slancio al nostro ex allenatore che prima di vincere con noi era venuto da cinque esoneri tra serie C1 e C2 del passato e noi l’abbiamo rimesso in pista. Per me conta moltissimo la gara contro il Bari e voglio pensare solo ai play-off visto che mi sembra eccessivo parlare ancora di Andrea Camplone dopo nove mesi. Non vedo perché lui non debba essere riconoscente a me e alla società. Ho fatto del bene a lui come uomo e allenatore. Con lui ho passato tre anni molto intensi e belli e sono molto soddisfatto del lavoro svolto insieme. Io lo rispetto e lo stimo come quando allenava la mia squadra».

 

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250