venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 06:55
5 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:24

Perugia, rubano bancali e feriscono il titolare del negozio: arrestati

I due ladri provenienti dalla Toscana per fuggire hanno anche speronato un'auto: bloccati sul raccordo dalla polizia

Perugia, rubano bancali e feriscono il titolare del negozio: arrestati
I bancali rubati

Un furto di bancali culminato in una rapina in cui il titolare di un negozio di Perugia è rimasto ferito. Ma la polizia è riuscita a fermare e arrestare i due ladri: un 37enne italiano, con precedenti, e un 26enne marocchino, già autore di un furto di bancali a un supermercato di Arezzo nel 2015. Entrambi residenti a Pontedera.

Furto di bancali Intorno alle 13 di lunedì, il padrone del negozio, mentre stava per chiudere, ha visto un furgone dentro il suo cancello con due uomini intenti a caricare bancali. Per bloccarli, ha messo la sua auto a chiudere parte dell’uscita e ha chiamato il 113. I due, però, non si sono arresi: col furgone hanno speronato l’auto, quindi uno dei due è sceso e ha spintonato il titolare del negozio facendolo cadere a terra. Poi sono scappati.

Arrestati Le Volanti della polizia si sono posizionate nei vari snodi della città con una lungo il raccordo autostradale Perugia-Bettole nei pressi dell’uscita San Faustino a monitorare il transito dei veicoli in direzione Nord. Lì è sopraggiunto il furgone e i poliziotti lo hanno bloccato mettendo la loro auto di traverso. Quindi hanno preso i due, portandoli in questura. Alla luce dei fatti, è scattato l’arresto per rapina impropria e anche una denuncia per ricettazione in quanto alcuni bancali sul furgone sono risultati probabilmente rubati a un’altra attività commerciale non ancora identificata.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250