lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:38
6 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:21

Perugia, pericoli per l’igiene e rischio incendi: obbligo di tenere puliti i terreni. Multe da 450 euro

Ordinanza firmata dal sindaco Andrea Romizi in vigore dal 16 maggio al 30 settembre

Perugia, pericoli per l’igiene e rischio incendi: obbligo di tenere puliti i terreni. Multe da 450 euro
Erbacce in un terreno

di Dan. Bo.

Con l’avvicinarsi della stagione estiva il Comune di Perugia corre ai ripari per quanto riguarda gli incendi che interessano i campi. Con un’ordinanza firmata giovedì dal sindaco Andrea Romizi l’amministrazione dispone che dal 16 maggio al 30 settembre tutti, privati cittadini o enti pubblici, tengano puliti da erbacce e rifiuti i terreni di loro proprietà. A vigilare sul rispetto del provvedimento sarà la polizia municipale e per chi sgarra la multa è di 450 euro. Nell’ordinanza il Comune sottolinea la «presenza sul territorio comunale di numerosi terreni incolti, in cui i proprietari e/o conduttori tralasciano qualsiasi intervento di manutenzione, con la conseguente crescita incontrollata di vegetazione spontanea».

Il provvedimento Mancate manutenzioni dalle quali «derivano difficoltà e pericolosità per la circolazione veicolare, oltre al potenziale rischio di incendi». Oltre a questi ultimi però c’è anche il problema dell’igiene e dei possibili danni alle colture, legato all’abbandono di rifiuti. La «pulizia accurata e costante» dovrà essere fatta in special modo vicino a case e alle strade entro 20 metri dalla fascia di rispetto dal confine ferroviario. In particolare il provvedimento obbliga alla bonifica e alla ripulitura da erbacce, sterpaglie, detriti o carcasse di animali nonché al taglio di siepi e rami che possano rappresentare in qualche modo un pericolo per chi cammina o per la viabilità. Per chi ha terreni coltivati poi, fino a 20 metri dal confine ferroviario niente covoni di grano, erbe secche o qualsiasi altro materiale combustibile.

Twitter @DanieleBovi

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250