mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:08
18 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:29

Perugia, per il servizio Freccialink di Trenitalia 4 mila utenti in due mesi: «Successo pazzesco»

A fornire i numeri è Gianfranco Battisti, direttore Divisione lunga percorrenza e Alta velocità della società. Il bus parte dalla stazione di Perugia e arriva a quella di Firenze

Perugia, per il servizio Freccialink di Trenitalia 4 mila utenti in due mesi: «Successo pazzesco»
Un Freccialink

Quattromila persone in poco più di due mesi. Tanti, secondo Gianfranco Battisti, direttore Divisione lunga percorrenza e Alta velocità di Trenitalia, sono le persone che hanno utilizzato il servizio Freccialink a Perugia. Battisti lo ha detto nel corso di un’intervista all’agenzia Ansa in cui ha parlato dei temi relativi al turismo, dato che il manager di Trenitalia è anche il nuovo presidente di Federturismo Confindustria. A proposito del piano strategico per il turismo Battisti ha sostenuto che «c’è un ruolo importante del Ministero dei Trasporti anche per aumentare la delocalizzazione e favorire i collegamenti verso le destinazioni minori non solo attraverso il treno, perché sempre più si deve ragionare in una logica di integrazione modale. Un qualcosa stiamo facendo noi di Ferrovie da subito. Faccio un esempio: Perugia, una destinazione bellissima che vale 5 milioni di turisti non era collegata con gli hub fondamentali dell’Alta velocità. Abbiamo fatto in modo che ci fosse un collegamento veloce con un unico biglietto tramite dei bus veloci dedicati, i Freccialink. Abbiamo avuto un successo pazzesco: quattromila persone in poco più di due mesi dando un forte impulso anche alla domanda turistica. La stesso successo a Matera con ben cinquemila persone».

Costi e orari Il servizio (il costo del biglietto, mai acquistabile singolarmente, è di 10 euro) è partito nel capoluogo umbro il 12 giugno scorso, giorno del passaggio all’orario estivo. Quattro al giorno i Freccialink a servizio della città, due corse in partenza e due corse in arrivo. Le due corse da Perugia partono alle 7.35 e 15.35 dal piazzale antistante la stazione ferroviaria di Fontivegge, con speciali bus a 16 posti con i colori e il logo di Trenitalia, diretti a Firenze Santa Maria Novella, dove i viaggiatori sono accolti e assistiti dal personale dell’azienda e accompagnati al Frecciarossa con destinazione Bologna e Milano e al Frecciargento per Padova e Venezia. Gli arrivi a Perugia, sempre con Freccialink, sono previsti alle 12.20 e alle 21.20, con provenienze da Torino, Milano e Bologna con il Frecciarossa e da Padova e Venezia con il Frecciargento. Qualche esempio per quanto riguarda i tempi di percorrenza: partendo da Perugia alle 7.35, dopo il trasbordo a Firenze, si può arrivare a Bologna alle 10.35, a Milano alle 11.40, a Padova, 11.52, a Venezia alle 12.08. Partendo alle 15.35 a Bologna alle 18.35, a Milano alle 19.40, a Padova alle 19.52, a Venezia alle 20.08.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250