venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 23:59
23 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:26

Perugia, nuove aule studio in via della Tartaruga e in via della Viola: venerdì e lunedì l’inaugurazione

Più spazi a disposizione degli studenti universitari nel centro storico cittadino

Perugia, nuove aule studio in via della Tartaruga e in via della Viola: venerdì e lunedì l’inaugurazione
I lavori all'interno dell'aula (foto F.Troccoli)

Via della Viola, via della Tartaruga ma non solo. Si amplia l’offerta di aule in centro storico per gli studenti universitari dell’ateneo perugino; un’iniziativa portata avanti dall’Università che vuole accrescere nell’acropoli il numero di spazi a disposizione. Venerdì, a mezzogiorno, saranno inaugurate le aule di via della Tartaruga 15, a poca distanza dal liceo classico Mariotti, nel corso di un appuntamento al quale parteciperanno il rettore Franco Moriconi e il professor Angelo Capecci, direttore del Dipartimento di Filosofia, scienze sociali, umane e della formazione. «Questo intervento, promosso dall’Ateneo perugino, ha l’obiettivo di incrementare e migliorare – spiega l’Ateneo – i le strutture e i servizi agli studenti, dando loro migliori opportunità di frequentare il centro storico del capoluogo in un’ottica, largamente condivisa con le istituzioni territoriali e con gli stessi studenti, di rivitalizzazione dell’acropoli».

Via della Viola Lunedì invece alle 10 verrà tagliato il nastro dell’aula studio di via della Viola, al primo piano della Casa dell’associazionismo. Oltre a Moriconi e e all’assessore comunale Michele Fioroni, all’inaugurazione parteciperà anche il presidente di Arci Perugia Franco Calzini, grazie alla cui collaborazione è stato possibile aprire l’aula, all’interno della quale gli operai stanno sistemando gli ultimi dettagli. Gli studenti potranno accedervi dalle 9 del mattino alle 3 di notte e a disposizione ci sarà anche il wi-fi. L’accesso sarà regolato dal sistema automatico di controllo della identità degli studenti mediante QRcode generato dall’applicazione UniPass, come già avviene per le altre aule funzionanti in autogestione, ovvero l’aula Ceccherelli e quella dell’Aula Urban Center, mentre il controllo sarà operato in via remota tramite telecamere.

Riqualificazione L’aula oltre a costituire un punto di riferimento per le iniziative e le attività di politiche giovanili del Comune, in collaborazione con associazioni dei giovani e con l’Arci, costituirà anche un’accelerazione del piano di riqualificazione della zona; a tale proposito l’Università ha in previsione di estendere la rete wi-fi all’intera area di via della Viola, e sono previsti accordi con le sale cinematografiche per agevolare e promuovere la loro fruizione da parte degli studenti. L’iniziativa si inserisce inoltre nelle attività di Perugia Capitale italiana dei giovani 2016 e nelle attività prodromiche alla candidatura di Perugia quale Capitale europea dei giovani 2019.

Accademia La giunta comunale inoltre mercoledì ha dato la sua approvazione al progetto presentato dall’Accademia di belle arti, che prevede la realizzazione di nuove aule didattiche e laboratori negli spazi di proprietà del Comune. Il progetto prevede una nuova distribuzione funzionale degli spazi al piano terra e la realizzazione di nuovi locali nel piano seminterrato, più la messa in sicurezza di una parte dell’immobile attualmente inagibile. La realizzazione di nuove aule e laboratori è legata alla necessità dell’Accademia di far fronte alle nuove esigenze, determinate dall’aumento significativo degli iscritti e costituisce, nel contempo, un’opportunità di valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250