domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 09:09
22 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:41

Perugia, minacce alla moglie incinta davanti al figlioletto di cinque mesi: arrestato dalla polizia

Maltrattamenti in famiglia è l'accusa contestata ad un 31enne tunisino. La questura: «Ha devastato i mobili dell'appartamento». Dall'archivio sono spuntati alcuni precedenti

Perugia, minacce alla moglie incinta davanti al figlioletto di cinque mesi: arrestato dalla polizia

di En.Ber.

Arrestato per maltrattamenti in famiglia un 31enne tunisino. L’uomo – secondo la versione della polizia – ha devastato alcuni mobili dell’appartamento di Perugia e dopo le minacce è andato a cercare la moglie incinta che nei giorni precedenti era andata a rifugiarsi a casa di un’amica. In quel momento, fortunatamente, è intervenuta la squadra volante e ha arrestato lo straniero.

I precedenti In ufficio è stato appurato che già in passato erano fioccate le denunce, alcuni episodi di violenza – è l’accusa – sarebbero avvenuti anche davanti al figlioletto della coppia, di cinque anni. Dopo il grosso spavento la donna, come detto in stato di gravidanza, è stata accompagnata in ospedale per accertamenti: le condizioni sono state ritenute buone e i medici hanno deciso di dimetterla.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250