venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 23:59
16 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:08

Perugia, Logge di Braccio aperte al pubblico nei weekend e sbarcano sui social

Durante la settimana chiuso per completare i lavori. Gioform: «Dalle 9 alle 20 proiezione della storia»

Perugia, Logge di Braccio aperte al pubblico nei weekend e sbarcano sui social
Una foto postata da Guarducci

Come anticipato all’inizio della settimana, le Logge di Braccio riapriranno al pubblico anche sabato 18 e somenica 19 Giugno, per consentire ai cittadini di prendere visione degli importanti lavori di riqualificazione. La stessa cosa accadrà per i prossimi weekend, fino all’apertura definitiva degli spazi sottostanti le Logge di Braccio e compatibilmente con il cronoprogramma dei lavori.

Aperte e chiuse Dopo l’apertura per Perugia 1416 – informa la Gioform – la nuova chiusura dell’area si è resa necessaria al fine di garantire in sicurezza alcuni interventi in quota, tra i quali il montaggio della videosorveglianza e dei sistemi antintrusione dei piccioni, lo smontaggio di alcune linee elettriche e telefoniche esterne, la sistemazione dell’impianto di illuminazione. Dalle ore 9 alle 20 di sabato e domenica sarà inoltre possibile prendere visione di alcune significative immagini che verranno trasmesse su un apposito schermo e che, oltre a raccontare la storia di questo luogo, andranno a illustrare gli importanti interventi di riqualificazione attraverso scatti antecedenti e successivi ai lavori.

#abbracciolelogge Per l’occasione sarà attivata una piattaforma social dedicata alle Logge di Braccio che avrà il compito di comunicare ufficialmente tutte le attività condotte da Gioform a favore di questo progetto e, contestualmente, verrà lanciato l’hashtag #abbracciolelogge (vedi immagine) che inviterà i cittadini e i turisti ad abbracciare anche fisicamente questi suggestivi spazi e a testimoniare così il proprio affetto nei confronti di questo luogo del quale si vuole rimarcare il carattere pubblico. «Dopo una prima fase – dichiara Eugenio Guarducci, presidente di Gioform – che mi ha visto protagonista in prima persona nell’intenso dibattito scaturito sulle varie piattaforme social, riteniamo corretto iniziare a condividere la nostra posizione e i nostri progetti attraverso una Pagina Facebook (@LoggeDiBraccioOpen) e un account Twitter (@LoggediBraccio) dedicati, in modo da essere sempre tempestivi nella comunicazione che naturalmente continuerà ad avvalersi anche del nostro ufficio stampa».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250